Home anteprime Nuova Range Rover Sport 2022: Dati tecnici e Foto

Nuova Range Rover Sport 2022: Dati tecnici e Foto

0
160

Land Rover ha svelato la Range Rover Sport del 2023 e ha annunciato che la rivale della Porsche Cayenne avrà una variante completamente elettrica nel 2024, diventando il primo modello elettrico del marchio.

Ma anche senza la versione elettrica nella sua gamma dal lancio, la Range Rover Sport fa grandi progressi rispetto al suo predecessore con un nuovo V8 da 4,4 litri di derivazione BMW e una scelta di due propulsori PHEV che possono portare fino a 113 km in modalità elettrica.

Ci siamo abituati agli aggiornamenti del design dei modelli Range Rover, per lo più di basso profilo, e la terza generazione della Range Rover Sport si attiene a questa regola, apparendo più pulita e moderna dell’auto che sostituisce senza cambiare fondamentalmente il design complessivo. Prende in prestito spunti di stile sia dal suo fratello maggiore Range Rover 2022, introdotto di recente, sia dalla più vecchia e piccola Evoque, compresi i fari ultra-sottili e le maniglie delle porte a scomparsa.

TANTA TECNOLOGIA

All’interno, aumenta lo spazio per le gambe, ci sono nuovi sedili di massaggio regolabili a 22 vie disponibili, un sistema avanzato di purificazione dell’aria, 1.430 W opzionali, hifi di Meridian di 29 altoparlanti, cancellazione attiva di rumore e 13.7 nel quadro strumenti digitale.

Gran parte delle funzioni è gestita dallo schermo touch il 13,1 in touchscreen curvo Pivo Pro, anche se la decisione di Land Rover di montare Amazon Alexa significa che il controllo vocale dovrebbe effettivamente funzionare meglio di quanto faccia in molte auto.

Nei fatti crescono le dimensioni con 54 mm di passo in più che spingono la distanza tra le ruote a 2.977 mm. Come la Range Rover 2022, la Sport nasce sulla piattaforma MLA-Flex di Land Rover, un’architettura progettata per veicoli elettrici, PHEV e mild-hybrid, e un’arma chiave nel piano dell’azienda di lanciare sei modelli 100% elettrici nei prossimi quattro anni.

Dal lancio, però, il mix di benzina, diesel e opzioni ibride plug-in della Range Rover Sport evidenzia il desiderio di mantenere i clienti con gusti più tradizionali. Sono stati eliminati per i sei cilindri in linea, con un V8 disponibile per i golosi di prestazioni.

Ogni motore porta la trazione tutte e quattro le ruote attraverso una trasmissione automatica ZF a otto velocità, anche se il sistema di trazione integrale intelligente è in grado di disaccoppiare l’asse anteriore per migliorare l’efficienza quando percepisce che c’è abbastanza presa per andare avanti con due ruote motrici.

I MOTORI DELLA NUOVA RANGE

  • P400 3.0 I6 turbo mild-hybrid, 395 CV/400 PS, 550 Nm, 0-100 5,4sec
  • P530 4.4 V8 turbo, 523 CV/530 PS, 750 Nm, 0-100 4,3sec
  • P440e 3.0 I6 turbo PHEV, 434 CV/440 PS,620 Nm, 0-100 5,5sec
  • P510e 3.0 I6 turbo PHEV, 503 CV/510 PS, 700 Nm, 0-100 5,2sec
  • D300 3.0 I6 diesel MH, 296 CV/300 PS, 650 Nm, 0-100 6.3sec
  • D350 3.0 I6 diesel MH, 345 CV/350 PS, 700 Nm, 0-100 5.6sec

In comune con il suo fratello maggiore Range Rover, lo Sport prende in prestito un 4,4 litri BMW V8 per alimentare il suo range-topping P530, anche se la versione SVR portera pe prestazionial limite. Probabilmente più importante, però, sono le varianti ibride plugin. Anche se il P510e è 69 CV (70 PS) più potente del P440e, entrambi utilizzano lo stesso 3.0 litri Ingenium sei in linea e 38,2 kWh a livlo pacco batterie.

Il P440e permette 114 km nel ciclo WLTP in solo elettrico e il P510 si ferma a 113 km. In particolare, il quartier generale di Land Rover nel Regno Unito promette che i PHEV saranno capaci di 88 km in elettrico. Il vecchio P400e plug-in, si fermava a “soli” 48 km.