Home anteprime Nuova Renault Megane 2024: Anteprima Rendering

Nuova Renault Megane 2024: Anteprima Rendering

0
313
Nuova Renault Megane 2024: Anteprima Rendering

Dopo sette anni sul mercato e dopo aver ricevuto un restyling estetico e tecnico nel 2020, l’attuale Renault Megane è vicina a un meritato pensionamento. Tuttavia, non ci sono piani all’orizzonte per sostituirla a medio termine. Spieghiamo perché un secondo restyling, piuttosto che un rinnovo completo, sembra altamente probabile per estendere il ciclo di vita della Renault Megane.

I tempi sono duri per il motore a combustione della Renault Megane, che deve fare i conti con una concorrenza diretta più audace. La Volkswagen Golf, per esempio, ha solo due anni, mentre la Citroën C4 è appena più giovane. Ma è soprattutto il rinnovo della Peugeot 308 e dell’Opel Astra, negli ultimi mesi, rischia di causare il danno maggiore al modello in termini di vendite.

Molto presto Renault Megane vedrà le sue sorelle maggiori, la Talisman e Espace, fermare la produzione senza essere sostituite entro la fine del 2022, ed è costretta a restare nel listino nonostante il peso degli anni. Inoltre, sarà sempre più difficile per lei reggere il confronto con un’altra Megane: il modello 100% elettrico E-Tech, che ha appena iniziato la sua carriera commerciale e ha un design molto più moderno, sia all’esterno che a bordo. Tuttavia, Renault deve mantenere un modello a combustione nei suoi showroom ancora per qualche anno al fine di garantire una transizione energetica senza problemi, poiché la stragrande maggioranza dei suoi clienti non è ancora pronta a convertirsi completamente all’elettricità.

DIVENTA ELETTRICA?

Ma la posizione di questa vecchia Renault Megane è ancora sostenibile? Inerentemente sì, nella misura in cui, dal suo restyling nel 2020, ha abilmente negoziato il passaggio all’elettrificazione adottando sia l’ibrido convenzionale che plug-in, mantenendo a listino i motori a benzina e diesel. Una gamma di motori moderni che è l’invidia di molti dei suoi rivali, anche il più recenti.

Renault Megane potrebbe allora aggiornarsi con un secondo restyling per continuare la sua carriera in modo onorevole. Un secondo restyling, più ambizioso del primo, potrebbe arrivare già nei prossimi anni.

Senza toccare la struttura dell’auto, i designer potrebbero accontentarsi di ridisegnare gli elementi della carrozzeria. A poco costo, sarebbe quindi ereditare alcune delle caratteristiche esterne introdotte dal SUV australiano, mentre adattando quasi l’intero cruscotto al suo interno.

Il tempo stringe per la Renault Megane che, nonostante la sua avanzata tecnologia a livello di motori ibridi non è felice della crescente concorrenza. Per il momento, non c’è nulla che indichi che sarà sostituita nei prossimi anni, anche se un salto stilistico oltre che numerico sembra essenziale per considerare il futuro più serenamente.