Smart #1 2023: il Crossover diventa elettrico

Smart #1 2023: il Crossover diventa elettrico

Perennemente sottotono durante l’era Mercedes-Benz, smart sta entrando in una nuova fase grazie ad una joint venture tra la sua ex società madre e Geely. Ha appena rivelato il suo primo nuovo modello in otto anni, e questa volta non è una microcar a due posti, ma un SUV elettrico – la smart #1.

Pronunciata in modo piuttosto imbarazzante nei materiali ufficiali come “hashtag one”, la #1 è la prima smart ad essere sviluppata da Geely; è anche il primo SUV della società e il primo nuovo prodotto nel suo portafoglio da quando la forfour è stata aggiunta alla gamma nel 2004. La smrt #1 è costruita sulla Sustainable Electric Architecture (SEA) e promette una maggiore modularità e versatilità per la costruzione di diversi modelli.

DATI TECNICI

Nel caso della smart #1, utilizza la più piccola piattaforma SEA2 e misura 4.270 mm di lunghezza, 1.822 mm di larghezza e 1.636 mm di altezza, con un passo di 2.750 mm. Al lancio, l’auto sarà offerta solo a trazione posteriore, producendo 200 kW (272 CV) e 343 Nm di coppia dal suo singolo motore. Smart parla di una velocità massima di 180 km/h. Un modello a trazione integrale sarà offerto ad un certo punto, anche se nessun dettaglio è stato dato.

Sotto il pavimento si trova una batteria agli ioni di litio 66 kWh che fornisce una gamma di tra 420 e 440 km sul ciclo WLTP. La smart #1 accetta fino a 22 kW di potenza di ricarica AC, che può riempire la batteria dal 10% all’80% in meno di tre ore. In alternativa, è possibile utilizzare un caricabatterie veloce DC con una potenza fino a 150 kW, che ricaricherà la batteria in meno di 30 minuti.

L’esterno, riprende molti degli spunti di design del Concept #1 che ha presentato l’auto in anteprima. Questi includono fari a LED a tutta larghezza (con strisce luminose a forma di X e proiettori quadrupli opzionali), una presa d’aria anteriore trapezoidale con finiture a contrasto, maniglie delle porte a filo e un “tetto galleggiante” con un badge smart inserito di lato.

LE DOTAZIONI

La griglia chiusa della smart #1 permette un coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,29.

All’interno, la smart #1 mantiene l’interno minimalista della show car, anche se con cinque posti convenzionali invece dei fantasiosi quattro posti individuali. La console centrale “galleggiante” ha uno grande schermo touchscreen da 12,8 pollici, che presenta un’interfaccia in stile globo e persino una volpe come avatar. I controlli del clima sono integrati nel display.

Oltre al grande schermo centrale, c’è anche una sottile lettura digitale degli strumenti da 9,2 pollici e un head-up display da dieci pollici. Sono disponibili un tetto panoramico in vetro, un sistema audio Beats a 13 altoparlanti, un sistema di assistenza al parcheggio e una panca posteriore scorrevole.

Il bagagliaio misura solo 273 litri ma può essere espanso fino a 411 litri, mentre il bagagliaio anteriore è minuscolo con soli 15 litri.

Per quanto riguarda la sicurezza, la smart #1 offre sette airbag e una serie completa di funzioni di assistenza alla guida, tra cui la frenata d’emergenza autonoma, il cruise control adattivo con stop-and-go, l’assistenza alla centratura della corsia, l’assistenza al cambio di corsia, l’assistenza al mantenimento della corsia e il monitoraggio dell’angolo cieco.

Smart #1 sarà inizialmente offerta in un’edizione del lancio, limitata a 1.000 unità.