Home anteprime Nuova Mini Countryman 2023: Anteprima e Rendering

Nuova Mini Countryman 2023: Anteprima e Rendering

0
647

Rendering della Mini Countryman anticipano il design del modello.
La più grande MINI Countryman di terza generazione dovrebbe essere dotata di tecnologia ibrida a 48 volt, così come una variante 100% elettrica, e le nostre immagini esclusive mostrano in anteprima come potrebbe apparire.
MINI espanderà ulteriormente la sua gamma in nuovi segmenti man mano che si spingerà verso l’elettrificazione, ma sarà ancorata ad un’auto che è diventata un bestseller collaudato per il marchio britannico, sotto forma. Il SUV compatto MINI Countryman di terza generazione arriverà nel 2023.

Dopo la sua introduzione nel 2010, il modello pionieristico ha aperto la strada al marchio MINI per espandersi oltre le sue radici di hatchback. È il secondo modello più venduto a livello globale della piccola casa automobilistica, superato solo dal prodotto principale di MINI, nella versione a tre e cinque porte.

MINI reinventerà la Countryman che sarà ancora più grande. Questo è necessario a causa della necessità di ospitare un SUV più piccolo, completamente elettrico, da collocare sotto la Countryman nella gamma del marchio, oltre alla conferma da parte di MINI di un altro veicolo in arrivo nel segmento delle “compatte premium”, che potrebbe essere un MPV che ottimizza lo spazio e che si ricollega al concept Urbanaut.

L’auto attuale è lunga circa 4,3 metri, ma la nuova arrivata arriverà a quasi 4,5 metri, lasciando spazio al nuovo piccolo SUV elettrico. Come tale, la nuova MINI Countryman sarà in grado di rivaleggiare con vetture del calibro dell’Audi Q3 e della Volvo XC40, salendo quasi di un segmento.

IL CROSSOVER MINI

Il linguaggio di design di MINI è destinato ad evolversi con la nuova Countryman. Avremo il nostro primo sguardo ufficiale a questa nuova gamma di design con la prossima generazione di Hatch a tre porte, che sarà il primo tra i molti arrivi di MINI il prossimo anno. Tuttavia, le immagini trapelate dalla Cina indicano già un’evoluzione della griglia del marchio e una nuova facciata posteriore con luci posteriori trapezoidali. Questi rendering mostrano in anteprima come la Countryman potrebbe apparire con queste caratteristiche.

Il nuovo SUV sarà sostenuto da un’evoluzione della piattaforma dell’attuale modello, conosciuta come FAAR, ma non sarà costruita nella sede centrale di MINI nel Regno Unito. La produzione della Countryman si sposterà dalla sua attuale sede in Olanda a una linea di produzione BMW a Lipsia, in Germania.

Per quanto riguarda i motori, l’attuale MINI Countryman PHEV sarà probabilmente abbandonato a favore di unità mild-hybrid a 48 volt, con un EV completo offerto per la prima volta.