Home anteprime Nuova Mitsubishi Lancer EVO XI 2023: il Rendering da sogno!

Nuova Mitsubishi Lancer EVO XI 2023: il Rendering da sogno!

0
351
Nuova Mitsubishi Lancer EVO XI 2023: il Rendering da sogno!

La Mitsubishi Lancer ha abbandonato tristemente il listino, la sua ultima generazione (la decima) è stata introdotta nel 2007. Lo stesso anno è arrivata anche la sua versione “cattiva” la Evolution.

La Mitsubishi Lancer è rimasta sulla catena di montaggio fino al 2016, quando l’azienda ha deciso di interrompere la produzione per concentrarsi su crossover e auto elettriche. Tuttavia, nonostante la crescente popolarità di SUV e crossover, molti sarebbero chiaramente interessati al ritorno della variante Evolution.

Gli amici di Kolesa.ru hanno immaginato in rendering l’aspetto di una berlina sportiva erede della Mitsubishi Lancer EVO. L’auto ha un frontale quasi verticale con elementi decorativi a forma di boomerang, fari stretti e una grande presa d’aria nella parte inferiore.Si nota la massiccia presa d’aria che si trova sul cofano e quelle dislocate nei parafanghi anteriori. Uno degli elementi caratteristici dell’aspetto dei modelli Evolution sono i passaruota significativamente allargati. Nella parte posteriore, ci sono luci a Y, spoiler sul cofano del bagagliaio che rende giustizia ad un massiccio paraurti posteriore con un diffusore e un paio di tubi di scarico rotondi nella parte inferiore.

IL RITORNO DELLA LANCER EVO

Per quanto riguarda la parte tecnica, potrebbe essere interessante partire dagli sviluppi della Mitsubishi Lancer Evolution X. La sportiva era alimentata da un motore turbo 4B11T da 2 litri interamente in alluminio con una potenza minima di 276 CV nella versione per il mercato giapponese. Nel corso della vita commerciale del modello ci sono state varie modifiche, la più potente delle quali, la Final Concept, mostrata nel 2015, produceva ben 480 cavalli. La berlina era dotata di una trasmissione a trazione integrale S-AWC (Super All Wheel Control), in grado di inviare una coppia diversa a ciascuna ruota in qualsiasi momento. La trasmissione era manuale a 5 o a 6 marce con doppia frizione Sportronic Shift Transmission (TC-SST).