HomeproveNuova Renault Kangoo 2021, è anche VAN | Prova su strada

Nuova Renault Kangoo 2021, è anche VAN | Prova su strada

Dopo una lunga attesa ecco finalmente in Italia la terza generazione della Renault Kangoo. Il modello rompe i legami con il passato ed aggiorna radicalmente il suo stile continuando a proporre dei versioni, trasporto persone e VAN.

Partiamo dalla Kangoo per il trasporto persone, le dimensioni sono interessanti perché parliamo di una perfetta monovolume, Lunghezza: 4.486 mm; Altezza: 1.893 mm (con barre); Larghezza: 2.159mm (con i retrovisori aperti). Numeri alla mano, la vettura cresce e questo valorizza il design a vantaggio di un aspetto più maturo ed in linea con il resto della gamma Renault. Nel frontale si notano i fari full LED che si sviluppano orizzontalmente raccordandosi alla calandra dominata dal logo del marchio. Molto bello questo brun terracotta che mette ben in risalto gli elementi neri che troviamo sulla griglia, gli specchietti esterni ed i cerchi in lega da 17 pollici. Molto pulita la fiancata che rinuncia alla forma “curva” del montante A privilegiando un approccio simmetrico vista anche la linea di cintura che sale nella parte posteriore.

Nel retro spiccano i fanali LED, non solo full perché freccia direzionale e retromarcia restano alogene, disposti verticalmente che abbracciano l’ampio bagagliaio.

RENAULT KANGOO SU STRADA

Parola d’ordine praticità e utilizzabilità anche sulle lunghe percorrenze; detto in una sola parola motore diesel. La nuova Kangoo propone al lancio 4 motori, due benzina e due diesel. Sul fronte benzina abbiamo il 1.3 TCe da 100 e 130 cv; il diesel 1.5 Blue dCi arriva in due versioni da 75 e 95 cv. Al momento non sono previsti motori ibridi o 100% elettrici.

Il motore di questa prova è il 1.5 dCi nella variante più potente da 95CV abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti. Su strada la Kangoo manifesta una buona dinamica di guida grazia ad uno sterzo preciso e alle sospensioni che assorbono bene anche le buche più marcate. La vettura ha una buona motricità pur non essendo una velocista, abbiamo a disposizione 246 Nm di coppia a 1750 giri con uno scatto 0-100 coperto in 15,1 secondi. Attenzione al baricentro alto che porta a dover affrontare con cautela i tornanti più stretti e al rollio marcato in curva.

Ricca la dotazione sul fronte ADAS con ben 14 dispositivi di assistenza alla guida, tra cui: regolatore e limitatore di velocità (con frenata in discesa), Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go, Highway and Traffic Jam Companion (guida autonoma di 2° livello), parking camera, Retrovisore interno elettro-fotocromaticoo   Sistema attivo di controllo angolo morto, Frenata emergenza attiva (con riconoscimento ciclisti, pedoni e veicoli), Trailer Swing Assist (sistema di controllo di stabilità del rimorchio, connesso all’ESC). La tecnologia, retrocamera e sensori di parcheggio, ci aiutano a limitare il disagio derivante dalla scarsa visibilità posteriore.

Capitolo consumi, non ho guidato molto questa nuova Renault Kangoo ma la mia impressione è che, nonostante il profilo scarsamente aerodinamico, sia possibile stare su dati interessanti. Nello specifico 6 l/100km.

GLI INTERNI

Punto di forza di Kangoo la grande ergonomia e funzionalità nella gestione degli spazi. Pensate che si sono 49 litri di vani portaoggetti accessibili all’anteriore e al posteriore. La plancia è dominata da un display a colori da 8” che si abbina ad uno da 4,2” collocato al centro del tachimetro che resta analogico. Comoda l’interfaccia di infotainment che è compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay e presenta il riconoscimento vocale. Tra le dotazioni ci sono ben 6 prese USB e 5 prese da 12 volt e non manca il classico vano sopra la testa dei passeggeri anteriori.

I materiali sono tutti plastici e rigidi ma in generale ben assemblati. Tanto lo spazio per chi siede dietro, mancano però i tavolini ripiegabili dietro ai sedili anteriori.

Enorme la capacità di carico con ben 775 litri che diventano 3.500 litri con la panchetta ribaltata e sedile passeggero ripiegato.

La gamma è davvero semplice, due livelli di equipaggiamento: Edition One & Edition One Plus. La commercializzazione è prevista per il mese di luglio 2021 con prezzi di listino a partire da 25.000€.

IL NUOVO KANGOO VAN

La versione commerciale della Kangoo conferma l’attenzione alla praticità. Lunghezza: 4.486 mm; Altezza: 1.864 mm; Larghezza: 2.159 mm (a specchietti aperti). Ecco allora la possibilità di sistemare in alto oggetti lunghi fino a 2,5 m.

Due le novità da segnalare rispetto alla versione per il trasporto persone. Open Sesame by Renault che elimina il montante centrale della carrozzeria e propone l’accesso laterale sulla fiancata destra più largo del mercato con 1.446 mm. L’Easy Inside Rack che permette di sfruttare lo spazio di carico in altezza con una struttura interna a scomparsa e bloccabile, nella parte alta del vano di carico, sopra alla zona passeggero.

Sono tre le motorizzazioni disponibili al lancio, tutte euro 6 D-FULL: benzina 4 cilindri turbo a iniezione diretta 1.3 TCe 100; diesel 1.5 Blue dCi 75 e 95 cv.

Protagonista di questa mia prova su strada in anteprima il 1.5 Blue dCi nella versione da 95 CV abbinato ad un valido cambio manuale a 6 rapporti. La coppia in basso, 260 Nm a 1750 giri, valorizza lo scatto nello 0-100 che è coperto in 13,6 secondi. In generale la media consumi si è rivelata ragionevole, 6,5 l/100km, e permette di contare su un commerciale decisamente pratico. Tra i limiti sicuramente l’elevato rollio e la rumorosità marcata del motore il cui suono filtra all’interno dell’abitacolo anche alle basse velocità.

Disponibile al lancio un solo livello di equipaggiamento: Edition One. Il nuovo Renault Kangoo Van sarà commercializzato dal prossimo mese di luglio con un prezzo di listino di 18.000€ iva esclusa.

ULTIMI POST