HomeanteprimeNuova Alfa Romeo Giulia 2022, il Rendering dal Restyling

Nuova Alfa Romeo Giulia 2022, il Rendering dal Restyling

Alla fine dell’anno, Alfa Romeo Giulia avrà già cinque anni sulle spalle. Nonostante la situazione cupa nel segmento delle berline familiari, Alfa Romeo offrirà una versione restyling della sua Giulia il prossimo anno. Questo aggiornamento suonerà come un canto del cigno per l’auto che potrebbe scomparire dalla gamma alla fine della sua carriera.

Dall’inizio del 2021, il Biscione è parte del gruppo Stellantis, nato dalla fusione tra i gruppi PSA e Fiat-Chrysler. L’ex capo di Peugeot, Jean-Philippe Imparato, è ora alla guida del costruttore italiano. Questa nomina ha un effetto quasi immediato sulla strategia del marchio, poiché il francese ha già ritardato il lancio del futuro SUV compatto Tonale.

Insoddisfatto delle prestazioni promesse dalle varianti ibride plug-in (190 CV e 240 CV) del crossover, il francese sta rimandando la presentazione di questo modello strategico, che sarà in concorrenza diretta con la Peugeot 3008 e Volkswagen Tiguan. Tuttavia, se avesse avuto il tempo, il nuovo capo di Alfa Romeo probabilmente avrebbe scommesso ancora di più sul restyling della Giulia.

ALFA ROMEO AL POSTO DI PEUGEOT NEGLI USA

CAMBIAMENTO RADICALE

Il Rendering di Auto-moto.com ci aiuta ad immaginare gli effetti del restyling dell’Alfa Romeo Giulia. Il modello attualizza il suo frontale, senza toccare il cofano o i parafanghi. Intorno a una nuova griglia, si estenderanno due prese d’aria verso nuovi fari, la cui firma luminosa sarà ispirata dalla concept car Tonale vista al Salone di Ginevra, nel 2018. Questi cambiamenti si tradurranno in un nuovo anteriore, mentre nel retro ci saranno piccoli ritocchi. La parte posteriore della berlina, tuttavia, dovrebbe beneficiare di fanali.

A bordo, non ci dovrebbero essere molti cambiamenti visto che la Giulia ha beneficiato di un aggiornamento all’inizio del 2020.

Per quanto riguarda i motori, si dice che l’ibrido sarà all’ordine del giorno, ma è ancora troppo presto per dire se sarà una tecnologia ricaricabile. Ancora una volta, Alfa Romeo potrebbe montare sulla sua berlina solo motori termici con un ibrido leggero 48V.

Probabilmente sarà svelato prima della fine del 2021, la nuova Alfa Romeo Giulia dovrebbe iniziare la sua carriera commerciale nel primo trimestre del 2022. Questo rinnovamento porterà logicamente a un leggero aumento del prezzo, a circa 40.000 euro.

spot_img

ULTIMI POST