HomeblogAAA cercasi chip, Renault rischia lo stop alla produzione

AAA cercasi chip, Renault rischia lo stop alla produzione

Renault ha dichiarato che sta lottando per assicurarsi abbastanza semiconduttori per continuare la produzione senza ulteriori tagli.

La carenza di chip continua ad avere un impatto sull’industria automobilistica E l’amministratore delegato di Renault Luca de Meo ha detto che è una “lotta quotidiana” per assicurarsi i chip di cui la casa automobilistica ha bisogno. Ha aggiunto che la carenza potrebbe tagliare la produzione di Renault per quest’anno di ben 100.000 veicoli.

La casa automobilistica ha già iniziato a sentire gli effetti della carenza e all’inizio di quest’anno ha fermato la produzione negli impianti in Francia, Marocco e Romania.

LA CAUSA DEL PROBLEMA

Una serie di fattori hanno contribuito alla carenza di semiconduttori. L’anno scorso, la domanda di nuovi veicoli è scesa notevolmente a causa della pandemia di coronavirus, così i produttori di automobili hanno ridotto gli ordini di microchip. Allo stesso tempo, la domanda di elettronica, tra cui la PlayStation 5, la Xbox Serie X e i computer per chi lavora da casa, è salita alle stelle. Anche l’industria automobilistica si è ripresa dalla pandemia molto più velocemente di quanto ci si aspettasse, innescando la carenza. Sembra che questa situazione non si potrà risolvere rapidamente.

“Peggiorerà prima di migliorare”, ha detto recentemente l’analista di IHS Markit Phil Amsrud. “A lungo termine, l’industria automobilistica ha bisogno di fare delle garanzie sulle forniture una priorità tanto alta quanto la riduzione dei costi.

La notizia della battaglia degli sforzi di Renault arriva poco dopo le pressioni dell’amministrazione Biden sul Governo di Taiwan per risolvere il problema. Taiwan è il più grande produttore di semiconduttori al mondo e le case automobilistiche statunitensi stanno chiedendo all’amministrazione di fare pressione per assegnare loro forniture di cui hanno un disperato bisogno.

ULTIMI POST