Home blog Ford richiama 3 milioni di Auto per gli Airbag Takata

Ford richiama 3 milioni di Auto per gli Airbag Takata

La US National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha ordinato a Ford di richiamare i gonfiatori degli airbag lato guida realizzati da Takata.

Respinto il ricorso presentato nel 2017 dalla casa automobilistica per evitare il richiamo. Ford richiamerà 3 milioni di veicoli per la parte sospetta, che potrebbe rompersi e causare lesioni o morte.

Il richiamo, che comprende 2,7 milioni di veicoli negli Stati Uniti, costerà a Ford 610 milioni di dollari ha detto la casa automobilistica, aggiungendo che la spesa sarà inclusa nei suoi risultati Q4.

I modelli coinvolti sono: Ford Ranger 2006-2012, Ford Fusion, Ford Edge, Lincoln Zephyr/MKZ, Mercury Milan e Lincoln MKX. NHTSA ha anche richiesto a Mazda di richiamare 5.800 unità del suo pickup 2007-2009 poiché basati sul Ranger e costruiti da Ford.

LO SCANDALO TAKATA

L’Ovale Blu ha spiegato che le auto coinvolte sono state precedentemente richiamate per i gonfiatori degli airbag lato passeggero. “Crediamo che i nostri dati abbiano dimostrato che un richiamo per la sicurezza non era giustificato per l’airbag lato guida. Tuttavia, rispettiamo la decisione della NHTSA e faremo un richiamo”, ha ammesso Ford.

Secondo Reuters, i gonfiatori Takata hanno provocato la morte di almeno 27 persone in tutto il mondo di cui 18 negli Stati Uniti, e oltre 400 feriti. Due delle morti sono avvenute sul pickup Ford Ranger del 2006, precedentemente richiamato.

Il difetto degli airbag Takata ha dato vita al più grande richiamo automobilistico della storia che coinvolge più di 67 milioni di gonfiatori solo negli Stati Uniti. In tutto il mondo, circa 100 milioni di gonfiatori installati da 19 case automobilistiche sono stati richiamati.

ULTIMI POST