Nuova Mercedes-Benz AMG GTR 2021, dati tecnici della Black Series

L’attesa è quasi finita, dato che la Mercedes-AMG GT Black Series farà ufficialmente il suo debutto il 15 luglio. Il nuovo modello sarà il primo Mercedes-Benz ad ottenere l’etichetta Black Series in un lungo periodo di tempo. L’ultima black series era stata nel lontano 2012, la SLS AMG.

Per quanto riguarda lo stile, non c’è quasi più alcun mistero, dato che la casa automobilistica tedesca ha mostrato apertamente la GT Black Series in un video teaser con protagonista Shmee150 solo pochi giorni fa. Basti dire che il modello si presenterà come una vera e propria Black Series, con una carrozzeria aggressiva che mira a massimizzare l’efficienza aerodinamica.

Gli elementi salienti sono una griglia anteriore più grande con uno splitter altrettanto prominente, le lamelle sul parafango anteriore, un cofano motore su misura con prese d’aria e una presa d’aria centrale, minigonne laterali allungate, un diffusore posteriore prominente e un grande spoiler. Il risultato finale è sicuramente minaccioso e la distingue nettamente dalla AMG GT “standard”.

Ciò che rimane sconosciuto è quello che succede sotto il cofano, anche se è stato lasciato intendere che la Mercedes AMG GT Black Series monterà una versione elaborata del V8 biturbo da 4,0 litri della GT che sprigiona 720 CV e 850 Nm di coppia.

Oltre alla folle aerodinamica e alla potenza estrema, il modello dovrebbe anche essere dotato di miglioramenti ai freni e alle sospensioni, insieme ad una possibile riduzione del peso.