HomemotorsportNASCAR, 1 Milione di spettatori per la gara Esport

NASCAR, 1 Milione di spettatori per la gara Esport

Con la maggior parte degli eventi motoristi cancellati a causa del coronavirus, NASCAR e Fox hanno deciso di non arrendersi. La gara inaugurale della eNASCAR iRacing Pro Invitational Series è andata in onda in tv. E indovinate un po’? L’evento del 22 marzo è stato un successo.

Fox News riferisce che la serie di gare virtuali ha incollato 903.000 spettatori alla tv rendendola il programma più visto in TV.

Sulla scia di questo successo, Fox si è impegnata a mostrare il resto della stagione che proseguirà il 29 marzo alle 13.00 sul Texas Motor Speedway. A rendere ancora più interessante per gli spettatori la competizione, la partecipazione di piloti NASCAR come Dale Earnhardt Jr, Bobby Labonte, Kyle Busch e Denny Hamlin.

Il gioco non è del tutto accurato, in quanto iRacing non include il personale dei box che cambia le gomme o che fa il pieno di carburante alle auto. Di conseguenza, la trasmissione mostra le auto che si trovano nella corsia dei box, che vengono sollevate e poi fatte scendere per simulare uno stop.

MOTORSPORT DAL FUTURO INCERTO

Per quanto riguarda la NASCAR nella vita reale, la competizione è stata rinviata almeno fino al 3 maggio con la cancellazione delle gare di Atlanta e Miami. Anche la IndyCar Series è stata rinviata e gli organizzatori sperano di poter disputare anche quest’anno la 500 miglia di Indianapolis a fine maggio.

Anche Formula 1 e Formula E vivono giorni difficili con i rispettivi calendari bloccati in attesa di chiarimenti su come procedere.

spot_img

ULTIMI POST