La prima Lamborghini Aventador stampata in 3D

Il mondo della stampa 3D continua a crescere e negli ultimi due anni, ha iniziato a far sentire la sua presenza nell’automotive.

Un uomo negli Stati Uniti ha fatto buon uso della stampa 3D e ha creato una replica Lamborghini Aventador a grandezza naturale.

The Drive riporta che il fisico e professore a contratto presso la Colorado State University, Sterling Backus, stava giocando a Forza Horizon 3 con il suo giovane figlio quando ha avuto l’idea di creare la suo Aventador. Originariamente, Backus intendeva utilizzare i tradizionali metodi di costruzione delle carrozze per trasformare in realtà il sogno di possedere una (finta) Lamborghini.

Tuttavia, alla fine ha deciso che il modo migliore per creare una replica Aventador era usare la stampa 3D. Armato con una stampante QIDI Xpro 3D da 650 dollari e due stampanti più economiche, ha iniziato a stampare le parti esterne per l’Aventador in piccole sezioni. Con le parti in mano, le ha poi incollate insieme con un adesivo in metilmetacrilato. Le parti 3D non erano eccessivamente forti, quindi Barkus ha deciso di rivestire le parti in fibra di carbonio per una maggiore resistenza e rigidità.