Militem Hero, il lato cattivo della Jeep Renegade

MILITEM presenta la sua idea di SUV compatto vocato per i lunghi viaggi e le gite fuoriporta estive o invernali. Il tutto sulla base meccanica di un’auto che è leader di mercato nel segmento C e che vanta dimensioni ragionevoli, perfette per affrontare ila traffico e la ricerca di un parcheggio. Lo staff ingegneristico e i designer MILITEM hanno scelto la Jeep Renegade.
Rispetto agli altri modelli della gamma, è il MILITEM con le dimensioni più contenute, 4,23 metri, quindi il più pratico e maneggevole nel traffico per chi vuole comunque una vettura più glamour ed esclusiva. Con pneumatici più larghi, che permettono una migliore trazione, una maggior stabilità e una frenata fulminea, per dare più sicurezza a guidatore e passeggeri.

La calandra anteriore riprende il family feeling di tutta la gamma. Inoltre l’attenzione ricade subito sulle gomme da 20”, che contraddistinguono tutti i MILITEM, abbinati ai parafanghi allargati. Dal punto di vista estetico, la maggiore altezza da terra contribuisce a dare all’HERO un aspetto più dominante, mentre le feritoie presenti sul cofano anteriore danno maggiore sportività.

L’assetto è stato completamente rivisto, incrementandolo di 1,5”. Infatti MILITEM HERO è dotato di una innovativa sospensione MILITEM Lift kit 1,5” Extreme Performance Shocks che varia l’assetto per migliorare le prestazioni e soprattutto la sicurezza nella di guida di tutti i giorni.

Dentro un dettaglio importante, è la completa assenza di plastiche a vista, inclusa la plancia, dal momento che tutto è rivestito in pelle, per dare quell’eleganza che contraddistingue il marchio MILITEM. Inoltre è possibile avere come terza alternativa, anche interni in pelle Nappa.

Il nuovo SUV MILITEM HERO è disponibile con motori a benzina 1.3 Turbo da 180/200 CV per 270 Nm di coppia e 2.0 Turbodiesel Multijet da 170/190 CV per 350 Nm di coppia. Entrambi hanno l’omologazione Euro 6D. Il cambio è automatico a 9 marce.