Gli Usa accusano Volkswagen di truffa agli investitori

Le autorità americane hanno accusato Volkswagen e l’ex Ceo Martin Winterkorn di aver ingannato gli investitori sullo scandalo delle emissioni diesel.

La SEC, che vigila sulle operazioni finanziarie negli Usa, ha affermato che tra l’aprile 2014 e il maggio 2015, Volkswagen ha emesso più di 13 miliardi di dollari in obbligazioni e titoli garantiti da attività. Ma i dirigenti di alto livello VW sapevano che oltre 500.000 veicoli nel paese superavano i limiti di emissione dei veicoli diesel.

Volkswagen ha rilasciato una dichiarazione in merito alla qualità dei rendiconti finanziari della società, che le ha fornito le sue dichiarazioni finanziarie.

Volkswagen ha nascosto le sue emissioni mentre vendeva miliardi di dollari di proprie obbligazioni agli investitori a prezzi gonfiati” ha detto Stephanie Avakian, co-direttore della SEC.

Il Ceo Volkswagen di allora Winterkorn si dimise dicendo e si assumeva la responsabilità della frode.