Tesla licenzia il personale per una Model 3 economica

Tesla Motors ha annunciato che taglierà la sua forza lavoro del 7%, che equivale a oltre 3.000 posti di lavoro, in un’e-mail inviata a tutti i suoi dipendenti nel tentativo di limitare la spesa e far posto alle versioni più economiche della Model 3.

L’annuncio ha fatto sì che il prezzo delle azioni di Tesla scendesse fino all’8,4% prima dell’inizio delle contrattazioni a New York.

“Purtroppo non abbiamo altra scelta che ridurre il numero di dipendenti a tempo pieno di circa il 7% (siamo cresciuti del 30% lo scorso anno, che è più di quanto possiamo sostenere) e trattenere solo i dipendenti e le operazioni più importanti”, ha scritto l’email dell’azienda .

Questa è la seconda volta che Tesla licenzia dei dipendenti. Lo scorso giugno, ha licenziato il 9% della sua forza lavoro, sebbene abbia iniziato ad assumere personale ad un tasso più elevato poco dopo per contribuire ad accelerare la produzione della Model 3.

“Tesla dovrà apportare questi tagli aumentando la velocità di produzione della Model 3 e apportando molti miglioramenti di ingegneria manifatturiera nei prossimi mesi”, ha aggiunto la società. “Il maggiore volume e i miglioramenti del design di produzione sono fondamentali per Tesla per raggiungere le economie di scala necessarie per produrre la gamma standard (220 miglia), il modello standard della 3 a 35.000 dollari e comunque essere un’azienda redditizia. Non c’è altro modo. “

Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox
Inline
Per favore inserisci lo shortcode del plugin "easy facebook like box" da impostazioni > Easy Fcebook Likebox