Nuova BYD Yangwang U9 2024: supercar da 1305CV

Una supercar elettrica BYD Yangwang U9 è un mostro a 4 motori dalle prestazioni esagerate.

L’ingresso sul mercato del marchio Yangwang (il nome, tradotto dal cinese significa “guardare in alto”) è un po’ in fase di stallo: i due modelli di debutto di Yangwang – un SUV ibrido con telaio di grandi dimensioni U8 e una supercar elettrica U9 – sono stati presentati in anteprima nell’aprile di quest’anno al Salone dell’automobile di Shanghai, ma non sono ancora entrati sul mercato.

Sappiamo che la produzione del SUV Yangwang U8 è iniziata: i camion con questo veicolo stanno già percorrendo le autostrade cinesi e le spedizioni ai clienti inizieranno nel prossimo futuro. La supercar Yangwang U9 sarà probabilmente in vendita l’anno prossimo.

La nuova BYD Yangwang U9 appere oggi nelle foto del Ministero dell’Industria cinese. L’auto avrà quattro motori e sarà più potente del previsto: ogni ruota ha un motore elettrico con una potenza massima di 240 kW, per un totale di 960 kW o 1305 CV. La velocità massima è limitata a 300 km/h. La lunghezza complessiva della supercar è di 4966 mm, la larghezza di 2029 mm, l’altezza di 1295 o 1338 mm a seconda delle modifiche, il passo di 2900 mm. La misura standard delle ruote è 275/35 R 21 all’anteriore e 325/30 R 21 al posteriore.

LA SUPERCAR ELETTRICA

La capacità della batteria non è ancora nota, ma, a quanto pare, è elevata, perché il peso a vuoto dichiarato dello Yangwang U9 è di ben 2475 kg, mentre la massa complessiva è di 2625 kg!

Per fare un paragone, diciamo che la supercar Hyper SSR di GAC, uscita a ottobre sul mercato cinese, pesa 1990 kg. Il propulsore a tre motori della Hyper SSR produce 1225 CV, la capacità della batteria è di 74,69 kWh, l’autonomia con una singola carica è di 506 km nel ciclo CLTC, la velocità massima è di 250 km/h. Hyper SSR è finora il principale e unico concorrente cinese di Yangwang U9.

GAMMA E PREZZI

La nuova BYD Yangwang U9 ha una carrozzeria in materiale composito, le sospensioni sono assemblate su sottotelai metallici, ma i dettagli del design non sono ancora stati resi noti. Ma possiamo già ammirare gli interni, che possono essere definiti più lussuosi che sportivi. I comodi sedili sono dotati di numerose regolazioni elettriche. Nel pannello anteriore sono installati tre schermi contemporaneamente, compreso l’intrattenimento per il passeggero. La pelle, la pelle scamosciata e la fibra di carbonio sono ampiamente utilizzate per le finiture.

La nuova BYD Yangwang U9 avrà almeno due versioni: quella con l’ala alta di poppa è orientata verso la pista e probabilmente ha una speciale messa a punto del telaio.

La nuova BYD Yangwang U9 costerà più di un milione di yuan, poiché GAC chiede un minimo di 1.286.000 yuan (180.000 dollari al cambio attuale) per l’Hyper SSR, mentre BYD posiziona il marchio Yangwang come l’apice del lusso. Tuttavia, la gamma comprenderà anche modelli relativamente accessibili: il terzo modello Yangwang sarà una berlina U6, la cui anteprima è prevista per l’anno prossimo.