Haas taglia il Box di F1: più soldi per lo sviluppo

Haas ha ideato un muretto dei box di dimensioni ridotte, che offre solo 3 posti a sedere contro i soliti 6.

La scelta intelligente permetterà un risparmio previsto di circa 250.000 dollari che potranno essere reinvestiti nello sviluppo della loro vettura, la VF-23. L’ingegnosa soluzione è il risultato del recente tetto ai costi, che limita le spese dei team a 135 milioni di dollari. Essendo una delle squadre più piccole della griglia, la Haas può sfruttare ogni dollaro in più.

Se vi state chiedendo come sia possibile eliminare 3 spazi dal muretto dei box per risparmiare 250.000 dollari, la risposta è che il risparmio non deriva solo dall’unità più piccola in sé, ma anche dalla riduzione dei costi di trasporto. Se il muretto dei box viaggia per 23 gare in 20 Paesi, con viaggi frequenti anche una volta alla settimana, le spese di spedizione si accumulano rapidamente, e trasportare un muretto dei box grande la metà di quello standard aiuterebbe a ridurre tali spese.

PIÙ SOLDI PER LA MONOPOSTO

“Quando si ha bisogno di fare efficienza, si guarda a tutto, ma non all’efficienza, quando si ha bisogno di soldi da investire nello sviluppo perché abbiamo il tetto dei costi, dove li mettiamo?” ha detto il Team Principal della Haas Guenther Steiner. “Abbiamo sei persone là fuori, o un quarto di milione per l’aggiornamento delle vetture? So cosa stiamo facendo e i ragazzi hanno avuto questa idea. Se ho bisogno di stare dentro, non ho problemi a farlo. Non ho bisogno di stare lì. Con tre posti a sedere, possiamo coprire ciò che ci serve e riorganizzarci”.