Suzuki Jimny regina del Tuning: i kit ESB

Suzuki Jimny è una delle auto dalla linea più iconica ad oggi in commercio. Ecco allora questi nuovi kit del tiner giapponese ESB che tornano fuori ancora più personalità dalle sue forme. I due kit si chiamano LST e LST-up.
Entrambi i kit del tuner di Osaka presentano una griglia aggiuntiva che le conferisce un aspetto “arrabbiato”, oltre a cerchi in lega CLS TC01 da 16 pollici verniciati di bianco, estensioni dei parafanghi larghe e avvitate, un grande spoiler a coda d’anatra e una marmitta diritta, anche se le somiglianze finiscono qui.
La differenza più importante riguarda l’altezza di marcia e le sospensioni, con l’LST dotato di molle ribassate di 40-90 mm e l’LST-Up con un kit sollevato di 76 mm. Inoltre, le ruote sono dotate di pneumatici diversi: l’LST monta pneumatici slick 195/50R16 Nankang, mentre l’LST-Up ha una gomma più aderente 245/70R16 Maxis, più adatta alla natura selvaggia.
Il diverso orientamento dei due Jimny è evidente anche dalle loro carrozzerie. L’LST è dotato di paraurti più profondi e dall’aspetto più sportivo, collegati agli ampi parafanghi tramite componenti aggiuntivi.

L’LST-Up, invece, presenta paraurti off-road più sottili che espongono gran parte delle sospensioni e degli pneumatici, insieme ai parafanghi tagliati. Questa configurazione è stata scelta per consentire agli pneumatici di diametro maggiore di sterzare senza toccare la carrozzeria, migliorando al contempo gli angoli off-road in combinazione con il sollevamento delle sospensioni. Infine, l’LST è dotato anche di estensioni delle minigonne laterali, mentre l’LST-Up riceve una griglia aggiuntiva e una piastra di protezione collocata sui supporti del paraurti di serie.
Il tuner non ha toccato il motore della Suzuki Jimny, il che significa che i Jimny elaborati mantengono i loro motori di serie. In Giappone, il modello è disponibile con un motore a tre cilindri turbo da 658 cc che eroga 65 CV (47 kW) o con il motore a quattro cilindri da 1,5 litri aspirato naturalmente che eroga 101 CV (75 kW / 102 PS).

DUE STILI OPPOSTI

Se volete aggiornare la vostra Suzuki Jimny utilizzando i componenti di ESB, potete visitare il sito ufficiale del tuner. Il costo totale per la conversione LST su strada è di 596.000 ¥ (pari a 4.469 € al cambio attuale) al lordo delle imposte, mentre l’LST-Up per l’off-road vi costerà 392.000 ¥ (2.939 €) al lordo delle imposte, anche se quest’ultimo non include il costo delle sospensioni rinforzate. L’LST-Up è la scelta più ovvia per chi vuole usare il fuoristrada nel suo habitat naturale. Tuttavia, esiste ancora un pubblico di riferimento per il modello in stile low-rider, nonostante l’ossimoro di una versione sportiva di un veicolo con telaio a longheroni.
Si dice che una Suzuki Jimny restyling sia in cantiere per il debutto nel 2023, insieme alla tanto attesa variante più pratica con carrozzeria a 5 porte. Le modifiche stilistiche dovrebbero essere limitate, mentre l’aggiornamento più importante sarà il propulsore mild-hybrid, più pulito e più frugale.