Nuova Lancia Ypsilon 2023: Anteprima in Rendering

Lancia Ypsilon è pronta a tornare nel vesti di un SUV elettrico. Marco Maltese, che non sono né collegati né approvati da Lancia.

Mentre attendiamo il Lancia Design Day del 28 novembre sperando di vedere un segno delle cose che verranno per il marchio, è spuntato online un nuovo concept della Lancia Ypsilon creato da un designer indipendente che propone un nuovo linguaggio di design. La Lancia Ypsilon di Maltese Design è stata immaginata come una supermini completamente elettrica con spunti stilistici da crossover, basata sulla base della Stellantis.

Il concept in rendering immagina la Lancia Ypsilon di prossima generazione con un approccio stilistico piuttosto premium, che coincide con il posizionamento di mercato del marchio italiano che presto rinascerà.

DATI TECNICI E PRESTAZIONI

Il frontale di questa nuova Lancia Ypsilon è caratterizzato da un look maturo, con sottili fari a LED, una griglia illuminata, eleganti prese d’aria nel paraurti e forti linee dinamiche sul cofano. Il modello monta cerchi in lega a turbina di grande diametro e ha un’altezza da terra generosa per un crossover compatto. Questo, in combinazione con i passaruota neri lucidi, le conferisce un aspetto da crossover senza sembrare eccessivamente avventuroso, perché non sarebbe in linea con il marchio Lancia. L’assetto alto aggiunge anche praticità, consentendo alla Lancia Ypsilon di inserirsi tra le supermini hatchback e i piccoli SUV.

I finestrini laterali e i montanti C sono un sottile richiamo alla Lancia Delta, così come le spalle posteriori toniche, mentre le maniglie delle porte a filo e le telecamere che sostituiscono gli specchietti la portano nell’era moderna. Nella parte posteriore, il designer ha optato per un ampio parabrezza posteriore che è stato un elemento caratteristico dei modelli supermini Lancia fin dal portellone posteriore a tema nero della Y10 (1985-1995). I fanali posteriori sono integrati nel vetro e collegati da una sottile barra a LED sopra la targa.

Il concept è stato progettato sull’architettura eCMP di Stellantis, condivisa con la DS 3 E-Tense, la Peugeot e-2008 e la Opel Mokka-e. Il gruppo propulsore EV, recentemente aggiornato, comprende un motore elettrico più potente che eroga 154 CV (115 kW / 156 PS) e 260 di coppia, insieme a una batteria da 54 kWh in grado di garantire un’autonomia elettrica di circa 400 km.

Lancia ha già confermato di essere al lavoro su una nuova Ypsilon, il cui debutto è previsto per il 2024. Si tratta del primo nuovo modello del marchio in oltre dieci anni e sarà offerto con opzioni di propulsione ibrida ed elettrica prima che la casa automobilistica italiana diventi esclusivamente elettrica nel 2028. Oltre alla Ypsilon, che guiderà la sua nuova era, Lancia ha confermato anche il crossover elettrico Aurelia per il 2026 e la Delta EV rivisitata per il 2028.