HomeanteprimeNuova Audi A4 2024: Anteprima Rendering

Nuova Audi A4 2024: Anteprima Rendering

L’attuale Audi A4 andrà in pensione tra due anni, nove anni dopo il suo lancio. Una carriera sproporzionatamente lunga per una vettura che fatica a nascondere le rughe, nonostante un importante restyling nel 2019, e un fine vita che si preannuncia doloroso di fronte alle affascinanti BMW Serie 3 e Mercedes Classe C, soprattutto in assenza di un motore ibrido.

Il suo sostituto correggerà certamente la situazione offrendo motori ibridi ricaricabili in grado di avvicinarsi all’autonomia 100% elettrica osservata sul suo concorrente della Stella (più di 100 km), oltre a un leggero livello di ibridazione (48V) su una futura gamma di motori che, in teoria, volteranno definitivamente le spalle al diesel.

Elettrificazione di rigore per le auto sportive
Buone notizie per l’Audi S4, l’auto sportiva di base, che purtroppo è stata convertita al diesel qualche anno fa. Anch’essa avrà le sue carte in regola quando sarà rinnovata, così come la turbolenta RS4, che probabilmente scambierà il suo V6 da 450 CV con un ibrido a 4 cilindri che avrà lo stesso livello di potenza, se non di più.

IL NUOVO STILE

In termini di stile, le future Audi A4 berlina e station wagon rinunceranno ai bordi sporgenti per mostrare linee più morbide e latine. Il frontale colpisce per il cofano sporgente, simile a quello di un carrozziere, che sovrasta i fari a mandorla. Anche il profilo della griglia sarà ammorbidito, mentre le sue dimensioni saranno leggermente ridotte. Di profilo, le maniglie saranno più discrete per motivi aerodinamici, mentre una spalla più pronunciata sui parafanghi posteriori e un terzo finestrino laterale leggermente più alto aggiungeranno carattere.

Audi seguirà la tendenza dei grandi display digitali con due schermi, come avviene da molti anni con Mercedes e, più recentemente, con i modelli BMW. Ma la futura flotta di Ingolstadt si distinguerà per l’aggiunta di un terzo monitor dedicato, rivolto verso il passeggero, leggermente arretrato rispetto agli altri due. L’intera unità dovrebbe adottare una forma curva per meglio adattarsi all’aspetto avvolgente dell’abitacolo, che si estenderà oltre le porte. Davanti alle portiere ci saranno i pannelli che trasmettono la telecamera posteriore per i modelli 100% elettrici che ne saranno dotati.

La nuova gamma Audi A4 sarà in vendita nel 2024, prima di essere affiancata dalle sportive S4 e RS4 pochi mesi dopo. In termini di prezzo, il modello base dovrebbe costare almeno 40.000 euro.

ULTIMI POST