HomeanteprimeIn Cina la Dacia Spring diventa Dongfeng

In Cina la Dacia Spring diventa Dongfeng

Dongfeng ha lanciato un nuovo SUV elettrico economico, basato sui fratelli Renault City K-ZE e Dacia Spring. La Dongfeng Nano Box è già ordinabile in Cina, a partire da 65.700 ¥ (9.748 $).

Dongfeng non è estranea alla Renault Kwid / City K-ZE, dal momento che produceva il SUV francese in Cina, insieme a diverse varianti rebadged tra cui l’Aeolus EX1, il Fengxing T1, il Fengguang E1 e il Venucia e30. La Dongfeng Nano Box è l’ultima nata della famiglia, con un design esterno moderno e interni nuovi di zecca.

Partendo dagli esterni, la Dongfeng Nano Box condivide molti pannelli della carrozzeria con la Renault Kwid / City K-ZE, tra cui le porte, la greenhouse e i parafanghi. Il paraurti anteriore è nuovo, con i sottili LED Renault integrati nella griglia coperta e ulteriori gruppi ottici posizionati più in basso. Dongfeng propone quattro tonalità esterne, abbinate a inserti bianchi o dorati. La Dongfeng Nano Box misura 3.723 mm di lunghezza, 1.579 mm di larghezza e 1.515 mm di altezza. Prevedibilmente, questi valori sono molto vicini a quelli dei modelli fratelli, mentre il passo è identico, con 2.423 mm.

DONGFENG E DACIA SPRING

La plancia non ha nulla in comune con le sorelle, e i designer di Dongfeng hanno fatto un ottimo lavoro per nascondere la natura economica del piccolo SUV. Sulla plancia sono presenti un nuovo quadro strumenti digitale da 7 pollici e un touchscreen da 10 pollici per l’infotainment, mentre la console centrale è stata anch’essa ridisegnata con un quadrante rotante, alcuni pulsanti e i comandi del clima. L’equipaggiamento comprende ABS, EBD, sensori di parcheggio posteriori, aria condizionata, controllo vocale e funzioni remote attraverso un’applicazione per smartphone.
La Dongfeng Nano Box è dotato di un unico motore elettrico che eroga 45 CV (33 kW) e 125 Nm di coppia. La potenza viene trasmessa all’asse anteriore. La batteria da 27,2 kWh è sufficiente per un’autonomia di 331 km misurata secondo i protocolli CLTC. Per avere un’idea, la Dacia Spring, che le è strettamente affine, ha un’autonomia dichiarata di 225 km nel ciclo combinato WLTP. Secondo Dongfeng, la batteria può essere caricata dal 30% all’80% in 30 minuti, mentre una carica completa richiede 4 ore.

Il modello è offerto da Dongfeng EV, un nuovo sub-brand della casa automobilistica cinese che prevede di offrire una gamma completa di SUV e berline elettriche nei prossimi cinque anni. A seconda della variante, la Nano Box ha un prezzo compreso tra 65.700 ¥ (9.748 $) e 71.700 ¥ (10.637 $) con una lista d’attesa di 2 mesi. Secondo i profili di Dongfeng sui social media, hanno ricevuto più di 10.000 ordini per la Nano Box nelle prime 24 ore.

ULTIMI POST