HomeblogSanzioni alla Russia: Renault ferma Lada

Sanzioni alla Russia: Renault ferma Lada

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Renault decide lo stop delle attività in Russia. Le sanzioni portano il gruppo francese a fermare Lada.

Le attività dello stabilimento Renault di Mosca sono sospese dalla data odierna. Il Gruppo sta valutando le possibili opzioni sulla sua partecipazione in AVTOVAZ, agendo responsabilmente nei confronti dei 45.000 dipendenti in Russia.

Di conseguenza, il Gruppo Renault si vede costretto a rivedere le sue prospettive finanziarie per il 2022 con:

  • Un margine operativo del Gruppo dell’ordine del 3% (contro ≥ 4% in precedenza);
  • Un free cash-flow operativo del Ramo Auto positivo (contro ≥ 1 miliardo di euro in precedenza).

ULTIMI POST