HomeanteprimeNuova Dacia Duster 2022, info sul Restyling e Rendering

Nuova Dacia Duster 2022, info sul Restyling e Rendering

Le foto spia parlano chiaro. Il 2021 è l’anno del restyling della Sacia Duster ma non ci attende una rivoluzione. Nonostante il suo incredibile successo, l’attuale generazione, lanciata nel 2017, non cambierà i suoi codici stilistici, essendo arrivata a metà carriera. Una scelta che forse sarà giustificata dal desiderio di lanciare un modello nuovo di zecca, prima del previsto.

Pochi giorni fa, abbiamo scoperto l’aspetto finale della Dacia Duster restyling attraverso immagini rubate ampiamente circolate sui social network. Il crossover low cost è stato immortalato dai colleghi di Cochesespias alle prese con lo Shooting fotografico senza il minimo camuffamento che coprisse la sua carrozzeria.


Ovviamente, i designer che hanno lavorato sul Duster restyling hanno fatto il minimo indispensabile per l’evoluzionedel modello. Come mostrato nella vista frontale di 3/4, la forma dei fari e la griglia non sono cambiati di una virgola. Questi elementi sono semplicemente ridisegnati all’interno, in modo da non influenzare il taglio del paraurti e dei parafanghi anteriori, che restano completamente invariati. I fari saranno ispirati a quelli della nuova Sandero e della Dacia Spring, che presentano un design a Y.

CROSSOVER LOW COST

Per quanto riguarda la parte posteriore del veicolo, nessuna foto ci permette di identificare qualsiasi modifica, ma a cambiare sarà solo la grafica interna dei fanali. Anche qui, ci si aspetta un disegno sotto il segno della “Y”.

Dacia Duster potrebbe avere un nuovo cruscotto, anche se questa informazione deve ancora essere confermata. Infatti, l’azienda rumena sarebbe in grado di aumentare il suo livello di qualità e adottare il design dell’abitacolo della Sandero. Una tale evoluzione permetterebbe al Duster restyling di compensare la “vecchiaia” rispettoalle rivali del segn.

È molto probabile che il SUV continuerà a offrire la sua attuale gamma di motori, mentre l’ibridazione sarebbe stata legittima in un momento in cui il produttore di Pitesti sta lavorando per elettrificare la sua gamma attraverso la nuova primavera. Molti rimpiangeranno che il Duster restyling non avrà il motore ibrido E-Tech della Clio.

NUOVO PIANALE

La Dacia Duster dovrà aspettare ancora qualche anno perché la terza generazione arriviin catena di montaggio. Ma forse non così a lungo, perché la sua sostituzione potrebbe essere anticipata al 2023, solo sei anni .

La Dacia Duster restyling sarà presentata a giugno e dovrebbe essere disponibile negli showroom del marchio entro la fine dell’estate. Per quanto riguarda il prezzo, dopo alcuni picchi inflazionistici di recente, uno dei SUV più conveniente isul mercato potrebbe mantenere il suo cartellino del prezzo in equilibrio, con un prezzo entry-level fedele ai 12.490 euro attualmente dichiarati.

spot_img

ULTIMI POST