Fca nella bufera richiama 900.000 auto negli Usa

Fiat Chrysler Automobiles deve richiamare 862.520 veicoli a benzina negli Stati Uniti. Le vetture non rispettano gli standard sulle emissioni, così come previsti dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente.

Il richiamo è stato richiesto per via dei dati emersi dai controlli sulle emissioni condotti dall’EPA e dai test effetuati da Fiat Chrysler, come richiesto dalle Autorità Usa.

L’EPA ha affermato che continuerà a indagare su altri veicoli Fiat Chrysler che sono potenzialmente non conformi e potrebbe essere oggetto di richiami futuri.

Il richiamo include il Dodge Journey dal 2011 al 2016, Chrysler 200 del 2011 e Dodge Avenger ma anche Dodge Caliber 2011-2012 e Jeep Compass / Patriots 2011-2016.

Le sue azioni Fca negli Stati Uniti sono in calo dell’1%.“L’EPA accoglie favorevolmente l’azione di Fiat Chrysler di richiamare volontariamente i suoi standard sulle emissioni negli Stati Uniti”, ha detto in un comunicato l’amministratore dell’EPA Andrew Wheeler.

A gennaio, Fiat Chrysler ha accettato di pagare una multa da 800 milioni di dollari per risolvere la causa civile per inquinamento intrntata degli Stati Uniti. Il Dipartimento di Giustizia e lo stato della California la avevano accusata di usare software illegali per produrre risultati falsi nei test sulle emissioni dei veicoli diesel.