Volkswagen ID.Buzz: il Porsche Renndienst della Mille Miglia

Volkswagen ID.Buzz ricorda il mito del Porsche Renndienstcin una versione speciale. Il modello si veste nella caratteristica tonalità Burgundy Red con grafiche Porsche e Renndienst bianche a contrasto sulle portiere e sui finestrini laterali posteriori, proprio come i loro predecessori T1 e T2.

La livrea storica si adatta perfettamente allo stile retro-futuristico del furgone elettrico VW. Porsche Olanda ha fotografato l’ID. Buzz Renndienst insieme a una Taycan Sport Turismo creando una bella coreografia.

Tutti gli otto veicoli in edizione speciale sono basati sulla VW ID. Buzz 1st Max, il che significa che si tratta di versioni per passeggeri piuttosto che del più adatto furgone da carico. In ogni caso, la potenza proviene da un motore elettrico montato posteriormente che eroga 201 CV (150 kW / 204 PS), mentre l’energia proviene dalla batteria da 77 kWh. Dopo aver trascorso un po’ di tempo nello showroom dei Centri Porsche, l’ID. Buzz Renndienst saranno utilizzati come bus navetta e parteciperanno a eventi a scopo promozionale.

IL MITO DELLA MILLE MIGLIA

Il primo Porsche Renndienst è stato impiegato alla Mille Miglia nel 1954, come veicolo di supporto. Era basato su un T1 e offriva spazio sufficiente per gli attrezzi e i pezzi di ricambio della squadra corse. Numerosi esemplari basati sul Volkswagen Transporter (T1 e T2) sono stati utilizzati tra gli anni ’50 e ’70, percorrendo centinaia di migliaia di chilometri da una pista all’altra per supportare auto da corsa leggendarie come la 904, la 908, la 910 e la 917. Gli affidabili furgoni Volkswagen raffreddati ad aria servivano non solo come stazioni di servizio mobili, ma anche come alberghi di fortuna per gli ingegneri e gli altri membri del team. Oggi, alcuni dei Renndienst sopravvissuti sono esposti nei musei o conservati al sicuro nei garage dei collezionisti Porsche.

Il Volkswagen ID.Buzz Renndienst non è sportiva come il concept Vision Renndienst di Porsche, creato nel 2018 e svelato nel 2020, ma almeno questo ha superato lo stadio di prototipo. Porsche ha chiarito di non essere interessata ai furgoni, ma Volkswagen ha confermato che è in arrivo un ID.Buzz GTX con doppio motore elettrico per coloro che cercano prestazioni extra e non vogliono compromettere lo spazio. La trovata promozionale di Porsche Olanda potrebbe ispirare i proprietari di VW ID.Buzz a optare per una livrea simile.