Nikola Tre: il camion a Idrogeno arriva in California

Nikola Tre, il rivoluzionario camion a idrogeno ha ricevuto il via libera dal California Air Resources Board per l’ingresso nel programma Hybrid and Zero-Emission Truck and Bus Voucher Incentive Project (HVIP).
Chi sceglierà il Nikola Tre a idrogeno potrà beneficiare di un incentivo che parte da 240.000 dollari e arriva fino a 288.000 dollari per autocarro nel 2023. Inoltre, i clienti potranno beneficiare di un credito d’imposta per veicoli commerciali puliti di 40.000 dollari grazie all’Inflation Reduction Act del governo statunitense.
Si prevede che quest’anno gli autocarri pesanti di classe 8 potranno beneficiare di un finanziamento di 457 milioni di dollari attraverso il programma HVIP.
“L’inclusione del Tre FCEV Nikola nel programma HVIP della California è uno sviluppo molto interessante, in quanto continuiamo a introdurre opzioni tecnologiche innovative per autocarri a emissioni zero nel nostro mercato di vendita prioritario e ci distinguiamo come l’unico OEM che offre sia veicoli elettrici a batteria che FCEV quest’anno”, ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di Nikola, Michael Lohscheller, in un comunicato.

IL FUTURO AD IDROGENO

“Gli incentivi combinati disponibili per le flotte di clienti attraverso il programma HVIP e l’Inflation Reduction Act sono fondamentali per ottenere un costo totale di proprietà competitivo e accelerare l’adozione sul mercato del Tre a idrogeno, che sarà alimentato dall’infrastruttura implementata attraverso HYLA, il marchio di energia a idrogeno recentemente lanciato da Nikola, e con l’assistenza fornita dalla nostra rete nazionale di concessionari. Non vediamo l’ora di consegnare le Nikola Tre FCEV ai clienti nel corso dell’anno” ha concluso il Ceo.
Mentre il Nikola Tre elettrico è sul mercato dall’inizio del 2022, l’azienda si sta ancora preparando per il lancio della versione a idrogeno. Il modello prenderà parte a dimostrazioni commerciali con potenziali clienti di flotte in California e afferma che quando il camion arriverà sulle strade, avrà un’autonomia fino a 500 miglia e impiegherà solo 20 minuti per rifornirsi presso le stazioni di rifornimento HYLA.