Home lifestyle Alfa Romeo Brera: il Tuning in stile Giulia

Alfa Romeo Brera: il Tuning in stile Giulia

0
345

Alfa Romeo Brera è ricordata come lultima coupé sportiva del marchio del biscione. Ecco un tuning estremo che la aggiorna avvicinando il suo stile a quello dell’Alfa Romeo Giulia e della Tonale.

Tutto è iniziato con lo smontaggio del frontale dell’auto donatrice. Il muso della Brera di serie, condiviso con la 159 della stessa epoca, è stato sostituito da un nuovo paraurti, da una griglia e da fari presi dalla Giulia Quadrifoglio. Il problema è che la Brera FWD ha uno sbalzo anteriore significativamente più lungo rispetto alla Giulia RWD, rendendo l’adattamento piuttosto difficile.

Così, il team ha iniziato a realizzare nuovi parafanghi anteriori, colmando gli spazi vuoti e allargando la Brera nel processo. Il materiale in più ha fatto sembrare i fari più sottili, coprendone una parte. Anche il cofano bombato e ventilato è stato realizzato su misura per adattarsi alle linee del frontale più massiccio, così come lo splitter in fibra di carbonio. Un trattamento simile è stato utilizzato per i parafanghi posteriori più larghi, i brancardi laterali ridisegnati e le coperture dei finestrini laterali posteriori. Un diffusore aggressivo, uno spoiler posteriore più pronunciato e una coppia di fanali posteriori aftermarket con grafica a LED che ricorda il Tonale completano il look della Brera tuning. La vettura è stata verniciata in blu, con grafiche gialle sul profilo e adesivi degli sponsor sulle portiere.

DATI TECNICI

L’Alfa Romeo Brera era inizialmente dotata con il motore V6 JTS da 3,2 litri di origine GM montato sulla variante di punta. Il motore produceva 260 CV (191 kW) in versione stock, ma con il kit di tuning Autodelta J5, che include un compressore, può arrivare a 348 CV (256 kW). Tuttavia, la prima auto donatrice era un diesel JTDm da 2,4 diesel che produceva 210 CV (154 kW). Al momento il gruppo propulsore è ancora in condizioni di serie, ma il team intende aggiornarlo in futuro.
Qui di seguito potete vedere il filmato dell’auto e la galleria dettagliata con tutte le fasi del processo. Per tutti coloro che desiderano avere un’auto così, il prezzo per la conversione parte da 20.000 euro, compresa una verniciatura completa, ma senza includere l’auto donatrice.