HomeanteprimeAlfa Romeo Stelvio 2022: il nuovo Bodykit Tuning

Alfa Romeo Stelvio 2022: il nuovo Bodykit Tuning

L’Alfa Romeo Stelvio è senza dubbio uno dei SUV più sportivi che si possano acquistare quando si parla di dinamica di guida, sia che si parli del modello base sia che si parli della Quadrifoglio, che punta alle prestazioni.

Per i possessori di Stelvio Quadrifoglio, SD Carbon offre un ampio bodykit per il SUV italiano, che lo fa sembrare uscito dalla serie di film Fast and Furious.

Nonostante sia stata presentata originariamente nel 2016 e sia in attesa di un imminente restyling, l’Alfa Romeo Stelvio non ha ricevuto molto amore dal mondo dell’aftermarket. Il motivo è che i tuner si concentrano solitamente su rivali più popolari nel segmento dei SUV, come l’Audi Q5, la BMW X3 e la Mercedes-Benz GLC. Tuttavia, il bodykit personalizzato di SD Carbon è piuttosto esteso e cambia drasticamente l’aspetto della Stelvio.

IL SUV AD ALTE PRESTAZIONI

La caratteristica più appariscente è rappresentata dai parafanghi anteriori e posteriori realizzati in FRP. Come si può vedere nelle foto scattate durante il processo di conversione, la larghezza notevolmente aumentata rende più che necessario l’uso di distanziali per allineare le ruote con i parafanghi aggiuntivi. In effetti, un set di ruote aftermarket con pneumatici più larghi come quelli del modello finito sembrano più adatti al risultato finale.

Oltre ai parafanghi, è presente un’estensione del paraurti anteriore con un prominente splitter in fibra di carbonio, mentre il cofano ventilato opzionale in FRP o fibra di carbonio aggiunge maggiore aggressività. Sono state aggiunte minigonne laterali più ampie per l’Alfa Romeo Stelvio, uno spoiler a coda d’anatra e uno spoiler più grande sul tetto, oltre a un diffusore in fibra di carbonio. Quest’ultimo ha un aspetto strano con i doppi terminali di scarico di serie, quindi i proprietari vorranno probabilmente passare a quelli quadrupli più robusti. Tutte queste parti limiteranno sicuramente le capacità fuoristradistiche della Stelvio, ma il SUV era già una proposta incentrata sulla strada e

ULTIMI POST