HomeanteprimeNuovo SsangYong Torres 2023: non sarà mica Jeep?

Nuovo SsangYong Torres 2023: non sarà mica Jeep?

Ecco svelato il nuovo SsangYong Torres. Debutta l’atteso nuovo SUV di SsangYong. Un SUV destinato a svolgere un ruolo importante e che vanta un design esterno e una dotazione tecnologica di tutto rispetto guardando alla mobilità 100% elettrica.

Dopo numerose foto spia e anteprime ufficiali, possiamo dire che l’attesa è finita. La nuova SsangYong Torres ha fatto irruzione sulla scena. SsangYong ha presentato il suo nuovo e atteso SUV, destinato a dare impulso a un’azienda che ha bisogno di migliorare i propri dati di vendita e, quindi, di aumentare i propri ricavi.

Il nome scelto da SsangYong per battezzare il suo nuovo SUV si riferisce al Parco Nazionale Torres del Paine, nella regione della Patagonia. Un modello che si distingue per il design esterno, la dotazione tecnologica e l’impegno per l’elettrificazione ai massimi livelli.

Un rapido sguardo alle immagini che illustrano questo articolo è sufficiente a rivelare le caratteristiche più distintive del nuovo SUV di SsangYong. La Torres è stata sviluppata utilizzando il nuovo linguaggio di design “Powered by Toughness”. È molto diverso dagli altri SUV del marchio, come il Korando e il Tivoli. Facciamo un rapido giro dell’esterno.

Il frontale è caratterizzato da una griglia che si collega a gruppi ottici sottili, affilati e posizionati orizzontalmente. I fari hanno una firma luminosa distintiva. Da notare anche la griglia inferiore e la forma del paraurti. La vista laterale mette in risalto l’essenza originale della nuova Torres con l’intero sottoscocca che è protetto da parafanghi in plastica.

LOOK IN STILE SUV

Le barre sul tetto accentuano il lato avventuroso e possono essere montati cerchi in lega fino a 20 pollici. Per concludere il nostro tour degli esterni nella parte posteriore, abbiamo luci posteriori verticali a LED e un paraurti che integra un parafango sporgente.

Il nuovo SUV di SsangYong vanta interni tecnologicamente avanzati e connessi.

A parte gli esterni, uno sguardo all’interno della nuova Torres rivela rapidamente un ambiente digitale e connesso. SsangYong ha posto particolare attenzione alla cura dei dettagli. Il quadro strumenti digitale è abbinato a due touchscreen situati nella console centrale.

Il touchscreen principale ha una dimensione di 12,3 pollici e viene utilizzato per gestire il sistema di infotainment, mentre lo schermo inferiore da 8 pollici è destinato al sistema di climatizzazione. Il sistema multimediale consente di accedere a numerosi servizi digitali online. Una menzione speciale va fatta anche per il volante multifunzione e i rivestimenti in pelle.

L’abitacolo può ospitare fino a cinque passeggeri adulti. Il bagagliaio ha un volume di carico di 703 litri, che può salire a 1.662 litri se si abbattono i sedili posteriori.

Dal punto di vista meccanico, sotto il cofano della nuova Torres si trova un motore a benzina T-GDi. È abbinato a un cambio automatico AISIN a sei rapporti. SsangYong non ha fornito dettagli sulla meccanica, anche se tutto lascia pensare che si tratti di un motore a quattro cilindri da 1,5 litri. La trazione è anteriore, ma è disponibile anche la trazione integrale. Ulteriori dettagli saranno annunciati in seguito.

Uno dei fattori chiave che determineranno il futuro commerciale della nuova Torres è la scelta di puntare tutto sull’elettrificazione. Questo modello, noto con il codice J100, debutterà in una versione 100% elettrica il prossimo anno. Una variante appositamente studiata per il Vecchio Continente. Dopo lo sviluppo del nuovo Korando e-Motion, questo sarà il secondo SUV elettrico di SsangYong.

Quando arriverà sul mercato? Il portafoglio ordini per la nuova Torres è già stato aperto in Corea del Sud. In questo mercato, il nuovo SUV di SsangYong parte da circa 19.890 euro al cambio attuale. Il marchio stesso ha confermato che il lancio della versione 100% elettrica prevista per il mercato europeo è previsto per la fine del 2023.

ULTIMI POST