HomeanteprimeFord Explorer 2023: il Restyling visto in Cina

Ford Explorer 2023: il Restyling visto in Cina

Un aggiornamento di metà ciclo di vita per la sesta generazione di Ford Explorer è stato impostato per il lancio all’ormai rimandato Beijing Auto Show.

Tuttavia, le foto e le specifiche del SUV sono spuntate in Cina dandoci una buona idea degli aggiornamenti per il modello sul mercato locale. Oltre alle modifiche stilistiche, il Ford Explorer cinese beneficerà di più tecnologia all’interno dell’abitacolo, cambiamenti che possono anche essere applicati in futuro nella gamma europea.

Partendo dall’esterno, Ford Explorer mantiene la silhouette familiare con estremità anteriore e posteriore ridisegnate. Le nuove immagini dal ministero della Cina ci offrono uno sguardo migliore ai cambiamenti.

I nuovi fari a LED appaiono simili al restyling della quinta generazione, con una forma più stretta rispetto all’attuale Explorer. La griglia sembra massiccia con un modello diverso a seconda della variante (a nido d’ape per la sportiva ST-Line), ma non bisogna dimenticare che il Ford Explorer cinese aveva già una griglia significativamente più grande rispetto ai modelli EU-spec e US-spec. Il paraurti anteriore ha prese laterali più sottili con accenti cromati e senza le DRL del suo predecessore.

DATI TECNICI

Il profilo rimane invariato ma spiccano i nuovi paraurti hanno portato ad un leggero aumento della lunghezza, con il modello aggiornato che misura 5.063 mm rispetto ai 5.050 mm del suo predecessore, pur mantenendo le altre dimensioni.

Nella parte posteriore, i fanali a LED sono ora collegati, evidenziati da una striscia decorativa cromata che si fonde con gli indicatori. La parte inferiore del paraurti ha ottenuto una nuova piastra di protezione più grande doppio terminale di scarico. Infine, il logo Explorer si è spostato sul portellone, apparendo anche sopra la griglia nella parte anteriore.

L’interno aggiornato della Ford Explorer 2023 era precedentemente emerso sul sito di social media cinese Weibo.
All’interno il precedente touchscreen con orientamento verticale lascia il posto a un più impressionante schermo panoramico che copre la maggior parte del cruscotto ridisegnato e dà più controllo dell’infotainment al passeggero anteriore. Questo è abbinato ad un quadro strumenti digitale da 12.3 pollici standard e un display head-up. Altri cambiamenti includono le posizioni più sottili e più basse delle prese d’aria, l’illuminazione ambientale e i nuovi quadranti rotanti sulla console centrale, probabilmente per il controllo del volume e della temperatura. Nel complesso, il design interno aggiornato dell’Explorer è più in linea con le Evos e Mondeo solo cinesi, anche se il touchscreen non è così impressionante come l’unità da 27 pollici 4K dei modelli citati.

I MOTORI

Sotto il cofano si trova lo stesso motore turbo EcoBoost a quattro cilindri da 2,3 litri, che produce 276 CV (203 kW) e 425 Nm di coppia. La potenza viene inviata alle ruote posteriori attraverso un cambio automatico a 10 velocità. Gli acquirenti cinesi non ottengono i motori di maggiore cilindrata o l’assetto Explorer ST orientato alle prestazioni che sono disponibili in Nord America per motivi fiscali.

Il lancio sul mercato del modello aggiornato è previsto nei prossimi mesi. Alcuni dei cambiamenti potrebbero essere applicati anche alla Ford Explorer US-spec e EU-spec in futuro.

ULTIMI POST