Nuova Bentley SUV 2024: il Rendering 100% elettrico

Bentley lancerà la sua prima auto elettrica nel 2025. Questo rendering di Avarii ci mostra in anteprima come potrebbe apparire.
Bentley lancerà la sua prima auto completamente elettrica nel 2025 e proseguirà con il lancio di un nuovo modello completamente elettrico ogni anno fino al 2030.

Oltre a questi cinque nuovi modelli elettrici in arrivo tra la fine del 2025 e il 2030, il marchio britannico lancerà anche cinque nuove auto ibride già quest’anno, accelerando la sua strategia di elettrificazione. Ogni Bentley sarà ibrida plug-in entro il 2026, e completamente elettrica dal 2030.

Sul piatto ci sono 2,5 miliardi di sterline di investimenti per sostenere queste cinque nuove auto elettriche. Bentley rinnoverà anche la sua fabbrica di Crewe per farne un impianto all’avanguardia per la produzione di modelli elettrici.

BENTLEY DIVENTA ELETTRICA

Questo rendering esclusivo mostra in anteprima come potrebbe apparire il primo modello completamente elettrico di Bentley. Parlando al recente lancio della strategia Beyond100 del marchio, il CEO della società Adrian Hallmark ha detto: “Proprio come la Continental GT nel 2003 è stata un cambio di gioco, un modellatore di segmento, noi non puntiamo solo a costruire la prima Bentley elettrica, abbiamo intenzione di creare e modellare un segmento. Puntiamo a creare un game changer”.

Il candidato più probabile è un SUV che proporrà i valori di Bentley come marchio sportivo e di lusso. Grazie alle sinergie tecniche con Audi, partner del gruppo VW, questo modello potrebbe essere basato sulla piattaforma PPE, sviluppata congiuntamente da Audi e Porsche, e dotato di un’architettura elettronica 800v. Tuttavia si pensa che non tutte le auto elettriche della Bentley useranno la stessa piattaforma, mentre tutti i modelli elettrici del marchio saranno progettati e sviluppati a Crewe.

Hallmark ha aggiunto: “Reinventeremo l’azienda. Questa è senza dubbio la strategia più audace che abbiamo mai sviluppato come azienda, è un’opportunità unica in una generazione”. Il piano Beyond100 riguarda anche “la ridefinizione della Bentley come punto di riferimento, non solo per le nostre auto, ma per la sostenibilità in tutta la portata delle nostre operazioni – conservando una base produttiva nel Regno Unito“.

INVESTIMENTI IN CASA VW

Il capo di Bentley ha anche sottolineato che l’attuale gamma del marchio sarà sostituita da modelli elettrici con lo stesso posizionamento man mano che i cicli di vita dei prodotti in gamma si esauriranno. Bentley conta la sua Continental GT e GTC come modelli separati che si aggiungono a Bentayga e Flying Spur portando il numero di modelli in gamma a cinque, quindi il primo SUV elettrico aprirà anche un nuovo segmento per il produttore.

Nell’ambito della visione completamente elettrica di Bentley, la sua sede di Crewe avrà un ruolo fondamentale. Assicurandosi 4,8 miliardi di dollari di investimenti, sosterrà la trasformazione verso una “fabbrica dei sogni”.

L’impianto nel Cheshire ha già ottenuto la certificazione come struttura a zero emissioni di carbonio, e tra le iniziative future per migliorare ulteriormente la sostenibilità c’è un’estensione della produzione di energia in loco a Crewe, con l’obiettivo di aumentare anche il numero di pannelli solari da 30.000 a 40.000 nei prossimi due anni.