HomemotorsportNuova Ford Explorer ST diventa un mostro da pista

Nuova Ford Explorer ST diventa un mostro da pista

Ford mostrerà un esemplare unico e modificato dell’Explorer ST alla 26esima edizione del Woodward Dream Cruise. Si tratta di un evento chr celebra la cultura delle auto classiche americane e che si svolge quest’anno il 21 agosto a Oakland County, Michigan.

La costruzione di questo Ford Explorer ST modificato ha lo scopo di creare pubblicità per la Ford Performance Racing School che viene offerta ai proprietari di veicoli Ford ad alte prestazioni, e che si esprime in programmi di uno o due giorni.

La Explorer prevede una serie di modifiche per l’uso in pista, come una gabbia di sicurezza fabbricata su misura e saldata a MIG per una configurazione a quattro porte e quattro posti, con tubi trafilati da 44,5 mm di diametro complessivo. All’interno ci sono dei sedili Recaro Cross Sportster CS con finiture personalizzate Ford Performance Racing School e imbracature a quattro punti Safecraft, oltre a protrzioni da corsa per ciascuno dei quattro finestrini.

PRESTAZIONI DA URLO

La potenza di arresto per questa Explorer ST arriva dalle pinze anteriori monoblocco in alluminio Brembo a sei pistoni montate su dischi ventilati da 420 mm di diametro e prese dalla Shelby Mustang GT500. Il manuale SUV monta un set di ruote Signature Wheels SV503 Track Series, con pneumatici 315/30ZR21 Michelin Pilot Sport Cup 2.

Il presidente della Ford Performance Racing School Dan McKeever: “Si tratta di un lavoro in corso. Il veicolo sarà sottoposto a un’ulteriore messa a punto delle prestazioni per implementare il suo potenziale.”

Organizzato per la prima volta come una raccolta di fondi per un campo da calcio nel 1995, il Woodward Dream Cruise è così chiamato per la corsa annuale dell’evento su Woodward Avenue, la prima autostrada d’America, passando attraverso i centri abitati della contea di Oakload tra cui Pleasant Ridge, Royal Oak, Pontiac, Birmingham, Berkley e Ferndale.

L’evento è cresciuto fino a diventare uno dei più grandi al mondo, attirando 1,5 milioni di partecipanti e 40.000 auto classiche da tutto il mondo.

spot_img

ULTIMI POST