Toyota Concept-i pronta per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Toyota ha aveva presentato nel 2017 la Concept-i, ovvero la sua visione per un futuro green. Sono passati due anni e l’azienda ha avvicinato la stravagante concept car alla realtà, e prepara una flotta di veicoli per i Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020 a Tokyo.

Restano le ampie superfici vetrate e ci sono molti dettagli dorati, come sulle ruote posteriori e sui rivestimenti interni. Tuttavia, sono state apportate alcune modifiche per l’utilizzo effettivo su strada: le ruote sono più piccole e ora ci sono quattro porte convenzionali con maniglie a filo, specchietti retrovisori esterni e finestrini apribili.

L’interno ha anche mantenuto molti degli spunti di design del concept, come il cruscotto curvo e la console centrale. Anche qui, ci sono alcune modifiche come i sedili più grandi e più spessi e un volante rotondo. Davanti al guidatore c’è un elegante display bianco per gli strumenti.
Nessuna specifica è stata rivelata, ma Toyota ha confermato che il nuovo Concept-i sarà un veicolo elettrico a batteria, dotato di guida autonoma di livello 4 e intelligenza artificiale per facilitare la conversazione con gli occupanti. Toyota intende dimostrare queste caratteristiche attraverso specifici test drive e percorsi sulle strade pubbliche.

Il Concept-i fungerà da veicolo operativo per gli spostamenti della torcia olimpica e agli eventi della maratona. Ci saranno circa 3.700 veicoli in servizio ufficiale ai giochi di Tokyo 2020, quasi il 90% dei quali presenterà una qualche forma di elettrificazione, che sia ibrida, ibrida plug-in, completamente elettrica o idrogeno.