Mercedes-Amg One, la Supercar con motore F1 inquina troppo

Secondo alcune fonti Mercedes starebbe pensando di spostare le consegne della sua hypercar One al 2021. Tale decisione sarebbe dovuta alle difficoltà di rendere il motore da F1 dell’auto adatto all’uso stradale. Pare che gli ingegneri avessero sottovalutato in fase di sviluppo i problemi nell’apportare le modifiche per rendere il motore regolamentare per circolare sulle strade.

Uno dei maggiori problemi che devono affrontare gli ingegneri è quello di far si che il V6 turbo da 1,6 litri derivato dalla F1 si conformi alle normative sulle emissioni WLTP. Tale normazione riguarda l’omologazione dei consumi e delle emissioni che un’auto può produrre per poter circolare. Entreranno in vigore dal 2020 e dal 2021 saranno obbligatorie senza deroghe.

Pare inoltre che AMG stia lavorando affinché il motore non abbia bisogno di un preriscaldamento elettrico come necessitano i motori da corsa.

Il concept One è stato presentato al Salone dell’auto di Francoforte del 2017. Inizialmente le consegne erano state previste per il 2019.

La propulsione della One sarebbe composto da 4 motori elettrici che combinati erogano 1.035 CV. L’auto raggiungerebbe i 200 km/h in meno di 6 secondi e una velocità massima di 350 km/h.

Questi dati a causa della omologazione da strada potrebbero subire variazioni.


Le prime consegne della The One a causa dei ritardi dovuti allo sviluppo, secondo le ultime indiscrezioni, avverrebbero nel 2021.