Maxi multa a Mercedes-Benz per il Dieselgate

Secondo quanto riferito dai media, Daimler su un’enorme multa, che può variare tra 800 milioni e 1 miliardo di euro dalle autorità tedesche per violazioni legate alle emissioni.

La rivista tedesca Der Spiegel afferma che l’Autorità Federale Tedesca per il trasporto automobilistico (KBA) ha scoperto un software sui modelli Mercedes Classe C e Classe E diesel, ordinando al costruttore di richiamare 280.000 veicoli.

Il procuratore di Stoccarda sta valutando una multa fino a 5.000 euro per veicolo. Un portavoce del procuratore ha dichiarato che il processo è in corso e non si concluderà entro la fine dell’anno. Daimler ha rifiutato di commentare la notizia.
Il procuratore sta inoltre indagando su Daimler per sospetta frode. Nel maggio 2017, le autorità tedesche hanno fatto irruzione negli uffici di Daimler nell’ambito di un’altra indagine relativa alla manomissione delle emissioni e, in particolare, alla possibile manipolazione del sistema di post-trattamento dei gas di scarico nei veicoli diesel.
Mercedes è stata recentemente costretta a richiamare il SUV GLK 220 diesel, che era in produzione tra il 2012 e il 2015.