Maxi richiamo Volvo per rischio incendio

Volvo ha avviato un richiamo per 507.000 veicoli a livello mondiale a causa di un componente del motore difettoso che potrebbe, in circostanze estreme, causare un incendio.

Il marchio svedese ha dichiarato che le proprie indagini hanno rilevato che “in rarissimi casi il collettore di aspirazione del motore in plastica può fondersi e deformarsi”. I modelli richiamati sono stati tutti prodotti tra il 2014 e il 2019 e sono dotati di motori diesel a quattro cilindri da 2,0 litri.

Ciò significa che i proprietari di S60, S80, S90, V40, V60, V70, V90, XC60 e XC90 dovrebbero presto ricevere un avviso di richiamo, come riportato da Autonews Europe. Va detto che non ci sono state segnalazioni di incidenti o lesioni personali a causa di questo problema.

Un portavoce della casa automobilistica ha rifiutato di fornire dettagli su un potenziale impatto finanziario, Volvo assicura che i clienti non dovranno sostenere alcun costo per quanto riguarda la soluzione di questo problema.