Cerchi un’auto Cabrio usata online? Ecco le 10 più desiderate

Arriva il sole e scatta lanvoglia di cabrio. Va detto che si tratta di auto che impiegano, in media, oltre 150 giorni per essere vendute (e stiamo parlando delle bestseller!).
Questo significa che, tutto sommato, in generale, la tipologia cabrio, nell’uso, non ha forse più il successo che riscuoteva fino a pochi anni fa. Vediamo la classifica di Autouncle.it.

Ai primi posti della classifica, l’Audi A3 e la A5 cabrio. La 500C è la prima, in classifica, per numero di esemplari.

Segue la BMW 320 cabrio, uno dei simboli della casa, dalla struttura tipica: motore nella parte anteriore e trazione posteriore. Erede della E21, alla sua uscita ebbe però sospensioni e frantura completamente riprogettate.
Maggior parte della VW Beetle, sostituita dalla Maggiolino. Certo, da usare continua ad essere molto venduta, come dimostra il posto della nostra classifica (e l’auto si trova pure a prezzi molto bassi).
La Mini Cooper Cabriolet, al sesto posto, offre il tipico go-kart feeling della Mini, con, in più, il piacere di guidare una cabina versatile e adatta a tutte le stagioni. Perfetti il design, la maneggevolezza e la funzionalità.
Ancora nella casa dei Quattro cerchi, con l’Audi TT nella seconda versione, che presentò alcune novità come l’ultimo in alluminio, in modo da avere un miglior bilanciamento dei pesi. Sotto il cofano il celebre TFSI a iniezione diretta, che per quattro anni consecutivi è stato eletto “motore dell’anno”.
Alzando leggermente l’asticella del prezzo, puoi puntare sulla Porsche Boxster (ottavo posto): aggressiva quanto equilibrata ed elegante, al contrario di altre sportive (e della berlina di simile potenza), non si è deprezzata rapidamente. Con il restyling, come è buona tradizione della Porsche, le Boxster non sono state rivoluzionate stilisticamente. Le qualità di guida sono da ricercarsi, e possono essere ulteriormente affinate investendo in optional “performanti”.
La Mercedes SLK200 continua ad essere la cabrio usata più ricercata tra le auto tedesche, in quanto la più economica fra le SLK. Piccola e leggera, è anche molto facile da rivendere. Una differenza delle altre SLK più potente, potrebbe essere integrata con joystick.
Ultimo posto per quella che, probabilmente, è la regina del settore due posti, cioè la Mazda MX5, che spegne 30 candeline. La MX5 è stata migliorata di recente, per ritrovare la leggerezza e la guidabilità con le quali aveva stupito gli automobilisti di tutto il mondo al suo arrivo, nel 1989. La piccola giapponese è forse la roadster più venduta di tutti i tempi, con oltre 12mila esemplari nella sola Italia e un milione e mezzo nel mondo.