Macron benedice l’alleanza tra Psa e Fca

Dopo le parole di Carlos Tavares Ceo Psa durante una intervista al Salone di Ginevra, è chiaro che la famiglia Peugeot che è aperta a una fusione o acquisizione di Fca. A Robert Peugeot è stata fatta una domanda sull’argomento in un’intervista al quotidiano economico “Les Échos”. È chiaro che il brand Peugeot, uno dei principali azionisti del gruppo PSA, è “pronto” a sostenere un avvicinamento tra i due gruppi. Ovviamente una simile alleanza non sarebbe vista di buon occhio dal Presidente francese Macron.

Secondo indiscrezioni il gruppo PSA sarebbe anche interessato a Jaguar-Land Rover, che ora è di proprietà del gruppo indiano Tata. Attualmente in affanno nelle vendite è i cerca di un rilancio. Nella stessa intervista, Robert Peugeot afferma di essere molto soddisfatto di ciò che Tavares ha fatto con Opel: “Abbiamo sostenuto il progetto Opel sin dall’inizio. Se si presenta un’altra opportunità, non la fermeremo”. E cosa pensano gli interessati? Bene, il capo della FCA, Mike Manley, ha detto di essere “molto aperto a collaborazioni, joint venture o una più forte cooperazione di capitale, il che ha senso per noi e tutti gli altri“.