Nuova Ford Mondeo ecco la station wagon Hybrid

 Ford presenta al Motor Show di Bruxelles, in Belgio, la gamma rinnovata di Mondeo, oggi più elegante ed esclusiva, ampliata con la prima versione wagon della Mondeo Hybrid, sviluppata per garantire maggiore versatilità e spazio. Il nuovo motore diesel Ford EcoBlue da 2.0 litri è progettato per fornire maggiore potenza, più coppia a bassi regimi e maggiore efficienza nei consumi di carburante per i viaggi più lunghi

Nuova anche la trasmissione automatica a 8 rapporti e l’ergonomica manopola (e-shifter)


L’Adaptive Cruise Control (ACC), ora disponibile con Stop&Go, si unisce alla gamma di tecnologie di assistenza alla guida di Mondeo, insieme all’Intelligent Speed Limiter, per affrontare al meglio il traffico in ogni situazione. 

Ford Mondeo Hybrid offre, oggi, un’esperienza premium, garantita anche dal nuovo cambio automatico e dalla sua silenziosa capacità di movimento”, ha affermato Roelant de Waard, Vice president, Marketing, Sales & Service, Ford of Europe. “Grazie ai bassi valori di CO2, ci aspettiamo che le vendite di Mondeo Hybrid valgano il 50% del totale. Allo stesso tempo, stiamo introducendo un nuovissimo propulsore diesel con tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva) per soddisfare gli ultimi standard sulle emissioni Euro 6d Temp, oltre alla nuova trasmissione automatica a 8 rapporti”.

Prodotta presso l’impianto di Ford di Valencia, in Spagna, l’Ovale Blu ha venduto oltre 250.000 Mondeo in Europa da quando, nel 2015, è stata introdotta la quarta generazione del modello.Versatilità Wagon ed efficienza Hybrid

Mondeo Hybrid wagon consentirà ai clienti che necessitano di una maggiore capacità di carico, di trarre vantaggio dall’efficienza di un propulsore elettrico, pur mantenendo driving dynamics offerte da un tradizionale motore termico.

L’ultima generazione del software di controllo del gruppo propulsore di Mondeo Hybrid promette una risposta fluida per un’esperienza di guida ancora più piacevole. Il software è anche più efficace nella gestione della coppia del motore per offrire una maggiore efficienza e prestazioni in termini di consumo di carburante, regolando perfettamente i rapporti di trasmissione, per utilizzare la coppia più elevata al più basso regime del motore.

Il propulsore ibrido eroga 187 CV e combina un motore a benzina 2.0 a ciclo Atkinson, un motore elettrico con generatore e batteria agli ioni di litio da 1.4 kWh, e una trasmissione automatica sviluppata da Ford.