fbpx

Volkswagen in corsa per l’auto connessa

Il Gruppo Volkswagen investe in diconium, azienda tedesca specializzata nel digitale, e acquisisce il 49% delle sue quote. Con questa partecipazione, il Gruppo si assicura ulteriore know-how e rafforza le proprie competenze nel business digitale. Insieme le due aziende svilupperanno modelli di business Volkswagen e i servizi digitali a valore aggiunto. Di conseguenza diconium diventerà un partner tecnologico chiave per l’espansione di nuovi servizi disponibili nel Volkswagen Automotive Cloud. Il completamento della transizione per la partecipazione è ancora oggetto di approvazione da parte delle autorità Antitrust.

diconium (ex dmc), fondata nel 1995 e con sede a Stoccarda, è una fra le leader nello sviluppo olistico di modelli di business digitali. Le sue attività includono lo sviluppo di strategie e il design della user experience (UX), così come l’implementazione e la realizzazione operativa di idee di business. L’azienda vanta una forza lavoro di 800 persone distribuite fra Germania, Portogallo, Stati Uniti e India. Le competenze chiave di diconium includono lo sviluppo di piattaforme di vendita per prodotti e servizi digitali, ma anche sistemi IT per il customer management.

Con diconium come partner tecnologico il Gruppo Volkswagen fa un ulteriore passo avanti nel proprio impegno per la digitalizzazione. L’obiettivo è offrire ai Clienti velocemente e facilmente servizi digitali per i loro veicoli, che un giorno saranno completamente connessi. La marca Volkswagen guida il Gruppo in questo senso e, insieme a Microsoft, sta sviluppando il Volkswagen Automotive Cloud che collegherà il veicolo connesso, la piattaforma cloud e i servizi digitali.