Volvo investe nella ricarica a domicilio delle auto elettriche

Volvo Cars ha acquisito una quota nella società di ricarica di auto elettriche FreeWire Technologies, rafforzando l’impegno dell’azienda verso un futuro completamente elettrico. Mentre la strategia di elettrificazione di Volvo Cars non prevede la proprietà diretta delle stazioni di ricarica o di servizio, l’investimento in FreeWire promuove una transizione diffusa alla mobilità elettrica insieme ad altri partner. FreeWire è una società con sede a San Francisco che è stata un pioniere nella tecnologia di ricarica rapida flessibile per auto elettriche. È specializzato nella tecnologia di ricarica rapida sia fissa che mobile delle auto elettriche. L’installazione di stazioni fisse tradizionali fisse è solitamente un processo costoso e laborioso che richiede un sacco di aggiornamenti elettrici per supportare la connessione tra le stazioni di ricarica e la rete elettrica principale. Le stazioni di ricarica di FreeWire eliminano questa complicazione e utilizzano una potenza a bassa tensione, consentendo agli operatori di utilizzare semplicemente le prese di corrente esistenti. Ciò significa che i conducenti possono godere di tutti i vantaggi della ricarica rapida senza che gli operatori debbano affrontare il problema di stabilire una connessione ad alta tensione alla rete. Volvo Cars ha una delle strategie di elettrificazione più ambiziose del settore auto. Ogni nuova Volvo lanciata nel 2019 sarà elettrificata, e entro il 2025 l’azienda punta alle auto completamente elettriche per ottenere il 50% delle sue vendite globali.

Il Volvo Tech Fund è stato lanciato in precedenza anno e mira a investire in startup tecnologiche ad alto potenziale in tutto il mondo. Mette a fuoco i suoi investimenti sulle tendenze tecnologiche strategiche trasformando il settore auto, come l’intelligenza artificiale, l’elettrificazione, la guida autonoma e i servizi di mobilità digitale. All’inizio di quest’anno, il Volvo Cars Tech Fund ha annunciato il suo primo investimento in Luminar Technologies, una startup leader nello sviluppo di tecnologie avanzate per sensori per l’uso in veicoli autonomi, con cui Volvo collabora allo sviluppo ed ai test della sua tecnologia di rilevamento LiDAR sulle auto Volvo. Le aziende beneficiano della partecipazione del Fondo Volvo Cars Tech in quanto possono acquisire la capacità di convalidare tecnologie, accelerare l’introduzione sul mercato e accedere alla rete globale di Volvo Cars e alla posizione unica nel mercato automobilistico cinese.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram did not return a 200.