Ford Mustang nel mito con la Bullit

Si tratta di uno degli inseguimenti più incredibili della storia del cinema. Della durata di quasi 10 minuti, la sequenza iconica del filmBULLITT della Warner Bros. Pictures vede Steve McQueen al volante di una fastback Mustang GT del 1968, mentre insegue due sicari per le strade di San Francisco.

Mustang BULLITT, che celebra il 50° anniversario del leggendario film, ha come elemento distintivo il motore V8 5.0, aggiornato ad hoc, con Open Air Induction System, collettore di aspirazione, corpi farfallati da 87 mm e calibrazione del modulo di controllo del powertrain pensato esclusivamente per lei, che la rendono in grado di “sprigionare” 460 CV e 529 Nm di coppia.

In omaggio all’iconica protagonista del film, Mustang BULLITT è disponibile solo nella tonalità Dark Highland Green e arricchita da dettagli per gli interni, come il pomello bianco per la leva del cambio e il badge numerato, e per gli esterni, come le cromature per la griglia, i cerchi in alluminio in stile Torq Thrust da 19’’ e le pinze rosse per i freni Brembo. Inoltre, Mustang BULLITT è caratterizzata dal quadro strumenti LCD da 12’’, arricchito da un’esclusiva schermata di benvenuto a tema BULLITT, oltre ai sedili in pelle Recaro e cuciture verdi a contrasto.

Mustang BULLITT è equipaggiata con la nuova tecnologia rev-matching di Ford, che offre downshift più fluidi per il potente motore V8 5.0, e con il sistema audio premium B&O da 1.000 watt che si avvale di 12 diffusori ad alte prestazioni.

“L’incredibile inseguimento di BULLITT è riuscito a raccontare perfettamente quello che è lo spirito di Mustang” ha dichiarato Steven Armstrong, Group Vice President and President, Europe Middle East and Africa, Ford Motor Company. “Mustang BULLITT fa lo stesso effetto, grazie alle doti di potenza e le caratteristiche distintive come il rev-matching e il sistema audio premium B&O, e, proprio come la star del film Steve McQueen, è semplicemente cool”.

Mustang BULLITT rende omaggio alla leggendaria Mustang GT fastback protagonista, insieme Steve McQueen, dell’omonimo film del 1968.

Questa edizione speciale è equipaggiata con un motore 5.0 V8 con cambio manuale a sei rapporti, con la nuova tecnologia rev-matching di Ford, che utilizza il sistema di controllo elettronico del motore per sincronizzare l’acceleratore mentre il guidatore scala la marcia verso il basso, facendo corrispondere la velocità di rotazione del motore a quella del rapporto selezionato, per cambi di marcia fluidi e precisi.