Bobcat presenta la prima scavatrice elettrica

Bobcat T7X: la prima scavatrice elettrica

Doosan Bobcat ha presentato il T7X, la prima scavatrice cingolata compatta completamente elettrica al mondo. La sua batteria da 62 KWh è abbastanza potente da durare un’intera giornata in un cantiere ed elimina virtualmente tutti i costi di carburante e idraulici.

“Doosan Bobcat è all’avanguardia nell’innovazione e siamo orgogliosi di far debuttare la tecnologia completamente elettrica del T7X per aiutare i clienti a massimizzare la sostenibilità e la produttività”, ha dichiarato Scott Park, CEO di Doosan Bobcat, Inc. “Il nostro obiettivo rimane quello di fornire soluzioni e prodotti che consentano alle persone di realizzare di più e di costruire un mondo migliore”.

Grazie alla potente batteria agli ioni di litio fornita da Green Machine Equipment, Bobcat T7X rinuncia all’idraulica per alimentare i suoi accessori, utilizzando esclusivamente l’energia elettrica. Ciò significa che gli operatori non devono più aspettare che il sistema acquisti potenza per poter iniziare a lavorare.

BOBCAT PUNTA SUL 100% ELETTRICO

Addio al motore diesel, la scavatrice è anche molto più silenziosa e vibra molto meno di una minipala tradizionale. Riduce le emissioni di CO2 e fa risparmiare all’operatore i costi del carburante, dell’olio e del fluido di scarico del gasolio, così come i costi associati alla manutenzione idraulica.

Bobcat T7X utilizza solo un quarto di refrigerante ecologico rispetto ai 57 galloni di fluido necessari per un modello equivalente diesel/idraulico.

Secondo Doosan Bobcat, la macchina è capace di un massimo di quattro ore di funzionamento continuo, ma nell’uso comune, intermittente, sopporta un’intera giornata di lavoro. Per fare questo, viene aiutato dal sistema di gestione intelligente dell’alimentazione, che è programmato per percepire quando i carichi aumentano o diminuiscono e per ridurre automaticamente l’alimentazione quando non è necessaria aiutando le batterie a durare il più a lungo possibile.