Ferrari SP3 Daytona 2022: il V12 in edizione limitata

Ferrari ha presentato ufficialmente il suo ultimo modello in edizione limitata, la SP3 Daytona. Si tratta del terzo membro della serie Icona dopo la SP1 Monza e la SP2 del 2018.

L’esotica hypercar è stata progettata per onorare la vittoria 1-2-3 della Ferrari alla 24 Ore di Daytona nel 1967. Ha il più potente motore a combustione interna mai uscito da Maranello, nascosto sotto una carrozzeria aerodinamica e bassa.

A prima vista, la Ferrari SP3 Daytona sembra una specie di La Ferrari Aperta con una carrozzeria completamente ridisegnata creata da Flavio Manzoni e dal suo team.

I progettisti Ferrari si sono ispirati alle forme arrotondate delle splendide P3/4, P330 e 412P che hanno dominato Daytona negli anni ’60, tuttavia la hypercar moderna ha un aspetto generale più aggressivo con bordi più affilati.
Il V12 6,5 litri aspirato a 65°, nome in codice F140HC, è basato sul motore della 812 Competizione, ma presenta una serie di aggiornamenti incentrati sull’aspirazione e sullo scarico, aiutati dal suo trasferimento in posizione centrale-posteriore.

Il motore termico più potente mai costruito dalla Ferrari produce 840 CV (618 kW) a 9.250 rpm, e 697 Nm di coppia a 7.250 rpm, con un limitatore di giri a 9.500 rpm. La potenza viene inviata all’asse posteriore attraverso un cambio F1 a doppia frizione a 7 velocità con l’aiuto di un differenziale a slittamento limitato.

DATI TECNICI

A livello di prestazioni, la Ferrari Daytona SP3 accelera da 0-100 km/h in 2,85 secondi, e da 0-200 km/h in 7,4 secondi, mentre la sua velocità massima supera i 340 km/h. Anche se queste caratteristiche non sono da record, sono ancora impressionanti per un’auto aspirata soprattutto se consideriamo che le cifre delle prestazioni Ferrari sono spesso significativamente migliori nella vita reale rispetto alle specifiche ufficiali.

Infine, come i precedenti modelli Icona, la Ferrari SP3 Daytona sarà una edizione limitata. La Ferrari ne produrrà soli 599 esemplari, ognuno dei quali costerà 2 milioni di euro più le tasse locali. Tuttavia, Autonews riporta che il capo del marketing e delle vendite della Ferrari Enrico Galliera ha detto che tutti i 499 proprietari delle Monza hanno deciso di acquistare anche la Daytona SP3, mentre gli altri 100 sono stati venduti a un gruppo “selezionato” di collezionisti Ferrari, quindi la nuova hypercar è effettivamente già tutta esaurita.