Home anteprime Nuova Citroen C5 Aircross 2023: il SUV diventa elettrico

Nuova Citroen C5 Aircross 2023: il SUV diventa elettrico

0
681
Recentemente, la stampa francese ha riportato la cancellazione della nuova C4 Aircross, un modello derivato dall'attuale C4 che la società francese stava per produrre nello stabilimento di Villaverde a Madrid. L'interruzione del progetto è stata apparentemente dovuta al fatto che le sue dimensioni sarebbero troppo vicine a quelle della futura C3 Aircross (che crescerà a 4,30 metri) e la C5 Aircross (4,50 metri). Ora, è stato confermato che quest'ultimo modello sarà sostituito da un nuovo SUV elettrico. Come il suo predecessore, che è stato lanciato nel 2017, il nuovo SUV sarà costruito nello stabilimento del gruppo Stellantis a Rennes (Francia). Sembra essere uno dei primi veicoli del conglomerato a fare uso della piattaforma STLA Medium. L'architettura STLA Medium coprirà i segmenti C (compatta), D (familiare) ed E (executive), cioè sarà usata in veicoli tra 4,35 e 5 metri. Le sue batterie saranno tra 87 e 104 kWh, mentre la sua autonomia massima sarà di 700 km WLTP. Sarà anche disponibile con due tipi di moduli di trasmissione elettrica: uno tra 170 CV (125 kW) e 245 CV (180 kW) e l'altro tra 204 CV (150 kW) e 449 CV (330 kW). L'assegnazione di questo modello a Rennes è stata confermata dal sindacato CFE-CGC. Didier Picard, segretario della sezione, dice che il progetto, conosciuto internamente con il codice CR3,
Rendering Auto-moto.com

Citroen C4 Aircross, un modello derivato dall’attuale C4 e che la società francese stava per produrre nello stabilimento di Villaverde a Madrid, non arriverà sul mercato. Lo stop al progetto è dovuto al fatto che le sue dimensioni sarebbero troppo vicine a quelle della futura C3 Aircross (che crescerà a 4,30 metri) e della C5 Aircross (4,50 metri).

Quanto alla Citroen C5 Aircross il modello sarà presto sostituito da un nuovo SUV elettrico. Come il suo predecessore, che è stato lanciato nel 2017, il nuovo SUV sarà costruito nello stabilimento del gruppo Stellantis a Rennes (Francia). Si tratterà di uno di primi modelli di Stellantis che utilizzerà la piattaforma STLA Medium.

DATI TECNICI

L’architettura STLA Medium coprirà i segmenti C (compatto), D (familiare) ed E (executive), cioè sarà usata in veicoli tra 4,35 e 5 metri.

La nuova Citroen C5 Aircross avrà batterie comprese tra gli 87 e i 104 kWh, mentre la sua autonomia massima sarà di 700 km del ciclo di omologazione WLTP. Il modello sarà anche disponibile con due tipi di motori: uno tra 170 CV (125 kW) e 245 CV (180 kW) e l’altro tra 204 CV (150 kW) e 449 CV (330 kW).

L’assegnazione di questo modello a Rennes è stata confermata dal sindacato CFE-CGC. Didier Picard, segretario della sezione, dice che il progetto, conosciuto internamente con il codice CR3, “apre un orizzonte di attività oltre il 2025”, assicurando il futuro dello stabilimento bretone durante gli anni difficili della transizione alla mobilità elettrica.