Home anteprime Nuova Alfa Romeo MiTo 2022: il Rendering in Anteprima

Nuova Alfa Romeo MiTo 2022: il Rendering in Anteprima

0
1481

Nuova Alfa Romeo MiTo potrebbe presto aggiungersi alla gamma.

Stiamo ancora aspettando l’arrivo di un secondo SUV nella gamma del marchio milanese, apprendiamo che una city car potrebbe fare ritorno, cinque anni dopo la scomparsa della MiTo, che è rimasta nel listino per 10 lunghi anni.

Per tutta la sua carriera, è stata offerta esclusivamente in versione a 3 porte, in un momento in cui i clienti si erano già allontanati da questo tipo di silhouette in quel segmento. Inoltre, Alfa Romeo MiTo non ha mai potuto beneficiare di una variante sportiva, mentre la Ford Fiesta ST e la Renault Clio RS non hanno esitato a mettersi in mostra. Quindi, se vuole tornare in auge tra qualche anno, il modello dovrà trovare argomenti migliori.

IL FUTURO ELETTRICO

Durante un’intervista con Jean-Philippe Imparato, rilasciata ai nostri colleghi della rivista Challenges, che il nuovo capo di Alfa Romeo, ha accennato che un modello compatto è in fase di studio.

La conclusione logica è che la piattaforma CMP, inaugurata nel 2019 dal SUV DS3 Crossback e poi ripresa dalla Peugeot 208 e dalla Opel Corsa, sarà utilizzata per dare vita all’auto che offrirà un erede tardivo alla defunta MiTo. E per quanto riguarda il suo nome, possiamo ben immaginare che Alfa Romeo deciderà per qualcosa di nuovo.

Nel frattempo possiamo immaginare l’estetica del modello attraverso questi rendering realizzati da Auto-moto.com. Questa ipotetica Alfa Romeo MiTo ‘2’ utilizzerebbe la maggior parte dei motori della Peugeot 208 e della Opel Corsa, così come il powertrain da 155 CV offerto dalla Peugeot 2008 e dalla Citroën C4. Allo stesso modo sarà prevista una versione 100% elettrifica per abbassare le emissioni medie di CO2 del marchio. Niente di più facile, dato che i suoi futuri cugini hanno già questo tipo di modulo: un motore elettrico da 136 CV associato a una batteria da 50 kWh che permette fino a 350 km di autonomia. Queste prestazioni saranno probabilmente migliorare come previsto da Stellantis per tutti i suoi modelli elettrici entry-level.

La nuova Alfa Romeo MiTo intende rivolgersi a un pubblico più ampio del suo predecessore ma i prezzi saranno commisurati alla sua esclusività, con un modello entry-level a circa 22/23.000 euro e un lancio previsto entro il 2023.