Comprare l'auto elettrica conviene? Vantaggi e svantaggi

Comprare l’auto elettrica conviene? Pro e contro

Quandi su valuta l’acquisto di un’auto elettrica occorre considerare pro e contro.

Quanto costa comprare un’auto elettrica?

Le auto elettriche sono di solito più costose da acquistare rispetto alle equivalenti alimentate a benzina o diesel. I prezzi si aggirano tra i 25.000 e i 40.000 euro, ma alcune regioni offrono incentivi e sconti che possono renderle più accessibili e si sommano all’ecobonus nazionale.

Quanto sono green le auto elettriche?

Molte persone scelgono i veicoli elettrici per aiutare a proteggere l’ambiente. Le auto completamente elettriche hanno zero emissioni allo scarico, ma non sono al 100% green. La maggior parte delle batterie dei veicoli elettrici sono al litio e richiedono più energia per essere prodotte rispetto alle auto a benzina o diesel. Tuttavia alcuni studi dimostrano che le auto elettriche e gli ibridi plug-in producono meno emissioni inquinanti nel corso della loro vita rispetto alle auto alimentate dal solo motore termico.

Quanti costa mantenere un’auto elettrica?

Le auto elettriche costano di più in fase di acquisto, ma sono più convenienti da gestire rispetto alle auto a benzina o diesel.

Per prima cosa, i costi del “carburante” sono più bassi. In media, caricare un veicolo elettrico costa da 500 a 800 euro all’anno, a seconda di quando e dove lo si carica. A casa spendiamo circa 20 centesimi di euro al kW mente alla colonnina circa 0,40 kW.

In confronto, un’auto a benzina può costare da 1.000 a 2.500 euro all’anno in carburante.

Le auto elettriche sono anche molto più economiche per la manutenzione e l’assistenza perché hanno meno parti usarabili e non hanno bisogno di cambi d’olio. Si può anche risparmiare sull’assicurazione dell’auto come sul bollo.

Qual è la differenza tra un’auto elettrica, una ibrida e una ibrida plug-in?

A differenza delle auto elettriche, che hanno motori elettrici e batterie ricaricabili, le auto ibride funzionano con una combinazione di benzina ed elettricità. Quando il motore a combustione è attivo e la batteria è scarica, il motore a benzina carica la batteria e spinge l’auto in avanti. Questa soluzione adottata dagli ibridi plug-in elimina l’ansia da autonomia che si ha con i veicoli completamente elettrici.

Quanto dura la batteria dell’auto elettrica?

A seconda delle condizioni della strada e delle tue abitudini di guida, la media va da 140 a 450 km con una sola carica. Queste autonomie sono adatte alla maggior parte delle persone che percorrono in media meno di 80 km al giorno. In questo modo si potrebbe ricaricare lauto elettrica una sola volta a settimana.

Ma un veicolo elettrico potrebbe non essere la scelta migliore per viaggi più lunghi perché le stazioni di ricarica possono essere difficili da trovare. Inoltre, le stazioni di ricarica non sono tutte uguali. Potrebbero volerci da 10 minuti fino a 8 ore per caricare la tua auto!. La potenza erogata dalle colonnine va infatti da 3,7 kW a 150 kW.

La buona notizia? Le stazioni di ricarica stanno spuntando ovunque. C’è una rete crescente di infrastrutture sia pubbliche che private. Alcune province offrono sconti e sussidi quando si installa una stazione di ricarica a casa, e i nuovi edifici condominiali spesso hanno aree di ricarica nei loro parcheggi.

Una soluzione ecologica.
Nonostante i loro svantaggi, le auto elettriche possono essere un mezzo di trasporto economico ed ecologico e una soluzione sempre più valida ai nostri problemi di inquinamento globale. Alcuni paesi e case automobilistiche stanno già decidendo di porre fine alla vendita di auto a benzina e diesel. Dal 2030 l’Unione europea bloccherà la vendita delle auto alimentate da un motore termico