Home anteprime Land Rover Defender XXL 2023, il Rendering dalla Range Rover

Land Rover Defender XXL 2023, il Rendering dalla Range Rover

0
484

La gamma della Land Rover Defender sarà presto allargata con l’arrivo di una variante allungata XXL. Il processo di sviluppo per il nuovo Land Rover Defender 130 continua, e mentre c’è una buona probabilità che non vedremo il nuovo modello in Europa, è un grande esempio degli ambiziosi piani di Land Rover per la prossima generazione del suo leggermendario 4X4.

I piani di casa Land Rover vanno ben oltre l’introduzione di diverse varianti. L’azienda è determinata a trasformare il marchio Defender in una gamma di modelli a sé stante. Ne è la prova il progetto che sta per essere lanciato. Land Rover sta attualmente valutando le possibilità per lo sviluppo di un nuovo modello di lusso per dominare la gamma Defender.
Land Rover Defender diventerà un modello più lussuoso ed esclusivo.
Una versione super-lusso basata sulla Range Rover di prossima generazione è sotto esame ed è attualmente in sviluppo. Allo stesso modo, c’è anche l’ipotesi di una variante pick-up, che sarebbe basata sul Defender attualmente disponibile nelle concessionarie.

Le fonti sottolineano che i vertici di Jaguar Land Rover credono che il Defender abbia il potenziale per seguire la strada tracciata dalla Range Rover. Questi nuovi modelli che si uniranno alla gamma Defender arriveranno all’inizio del 2025 se tutto va secondo i piani.

Negli ultimi anni Land Rover ha speso molte risorse per rafforzare le sue tre famiglie di modelli: Defender, Range Rover e Discovery.

IL PIANALE LAND ROVER

La piattaforma MLA sarà la chiave per il futuro della gamma Land Rover Defender.
La nuova Range Rover arriverà nelle concessionarie nel 2022 e insieme alla prossima generazione dell’iconico SUV britannico arriverà la nuova piattaforma MLA. Un’architettura completamente nuova in cui l’alluminio sarà uno dei materiali principali. Il pianale offrirà anche una grande compatibilità con l’elettrificazione.

Ha senso un Defender basato sull’architettura MLA? Naturalmente, perderà gran parte della sua essenza off-road. Tuttavia, il piano di Land Rover è quello di compensare questa “mancanza” aumentando lusso, raffinatezza ed esclusività.

Inoltre, anche se non ci sono molte informazioni in questa fase, l’uso della piattaforma MLA apre le porte a un Land Rover Defender a sette posti che sarebbe molto interessante per i clienti dell’Unione europea.

I motori della prossima Land Rover Defender XXL includeranno una scelta di motori a benzina e diesel a combustione, così come versioni ibride (HEV) e ibride plug-in (PHEV). Tuttavia, prima del lancio, dovremo conoscere il nuovo Defender 130, che, come già detto, è attualmente in fase avanzata di sviluppo.