HomeanteprimeNuova Peugeot 308 2020, motori e tecnologie in arrivo

Nuova Peugeot 308 2020, motori e tecnologie in arrivo

Un anno prima del suo rinnovo, in vista di una terza generazione, l’attuale Peugeot 308 aggiorna la gamma.

Migliorando le sue dotazioni, ha aggiornato le sue finiture e ha introdotto una serie di nuove tecnologie per rimanere competitiva.

Non crediate che la Peugeot 308 stia beneficiando di un secondo restyling, dopo quello avvenuto nel 2017, quattro anni dopo il suo lancio. Nonostante l’incredibile slancio dimostrato dal Leone negli ultimi anni, non ci saranno modifiche estetiche. A pochi mesi dal suo pensionamento la Peugeot 308 cerca semplicemente di ingolosire qualche acquirente.

IL TACHIMETRO DIGITALE

Arriva quindi lo schermo i-Cockpit da 10″, al posto dei contatori analogici, in grado di trasmettere informazioni di navigazione. Un anno dopo il lancio di questo equipaggiamento sui SUV 3008 e 5008, nel 2016 ci si aspettava questa novità con il restyling della 308. All’epoca la priorità fu data invece alla riprogettazione del frontale e soprattutto alla conversione dei suoi motori agli standard Euro 6. Consideriamo, nel 2020, che l’adozione di questo display i-Cockpit sia il regalo finale per il servizio reso alla gamma nell’ultimo decennio.

Quanto ai motori il diesel da 180 CV presebte sulla versione GT scompare, è serie il destino del benzina da 225 CV. Ci consolerà sapere che la versione sportiva GTi, da 263 CV, resta nel listino, nonostante l’enorme divario che la separa dal resto della gamma che ha ormai raggiunto il tetto dei 130 CV.

La gamma di motori sarà quindi strutturata come segue, nel 2020:

3 cilindri a benzina da 1,2 litri:

PureTech 110 S&S BVM6
PureTech 130 S&S BVM6 o EAT8
Diesel a 4 cilindri 1,5 l :

BlueHDi 100 S&S BVM6
BlueHDi 130 S&S BVM6 o EAT8
Ci sarà quindi una riduzione del numero dei motori senza il lancio di un ibrido plug-in. Questa tecnologia arriverà sulla 308 nel 2021 con il nuovo modello.

spot_img

ULTIMI POST