Record di ordini per il SUV elettrico Ford Mustang Mach-E

Condividi

A due mesi dal debutto del nuovo SUV elettrico Ford Mustang Mach-E, l’azienda avrebbe ricevuto 32.000 prenotazioni. Come riferisce un post sul forum sul Mach-E Club i clienti americani possono riservare la vettura con un deposito di 500 dollari.

Il post sul forum indica che i numeri si riferiscono alle Mach-E non solo per gli Stati Uniti ma destinate a vari mercati a livello internazionale.

Ford ha dichiarato che produrrà 50.000 unità del SUV completamente elettrico nel primo anno di produzione, il che significa che ci sono ulteriori 14.000 esemplari prenotabili.

Tuttavia è bene ricordare che non tutte le prenotazioni si traducono in vendite completate. Tesla Model 3, ad esempio, ha un tasso di cancellazione compreso tra il 12% e il 23%. Applicando questi numeri alle 32.000 unità della Mach-E si stimano vendite comprese tra le 24.640 e le 28.160 unità.

La gamma della Mustang Mach-E parte con una configurazione monomotore a trazione posteriore con 254 CV e 420 Nm di coppia. La vettura ha un pacco batterie agli ioni di litio da 75,7 kWh. A questo si aggiunge la versione AWD con batteria da 75,7 kWh con 254 CV e 565 Nm di coppia, mentre la versione con batteria da 98,8 kWh eroga 332 CV. In cima alla gamma c’è la GT con 439 CV e 830 Nm di coppia, e uno 0-100 in meno di 4 secondi.

Le prime a raggiungere il mercato saranno le versioni First Edition e Premium, che dovrebbero essere disponibili alla fine di quest’anno, e tutte le altre varianti del Mustang Mach-E arriveranno all’inizio del 2021. Questo lasso di tempo coincide con i tempi di consegna annunciati per la Tesla Model Y.

Condividi